Ogni anno si realizza nell'ambito del Fondo Sociale Europeo un’attività informativa principale per presentare i risultati raggiunti in attuazione del programma, i progetti realizzati, le buone pratiche, anche nell’ambito dei Comitati di Sorveglianza, su progetti avviati/conclusi di particolare rilevanza ai fini del raggiungimento degli obiettivi del programma stesso. L'evento vuole essere un confronto con gli attori del sistema e i beneficiari finali delle misure regionali.

Evento Annuale FSE 2018

"Ascoltare i desideri. Esplorare le opportunità. L'evento annuale del FSE dedicato ai giovani e al loro futuro"

Un evento per i giovani e non solo, per parlare di futuro e di desideri, ma anche di opportunità e progetti concreti, in un’epoca di profonda evoluzione culturale, sociale ed economica. La giornata è dedicata all’analisi dei cambiamenti in atto nel mondo del lavoro ma non solo; il tema del futuro è affrontato anche da una prospettiva filosofica fornendo ai partecipanti spunti per migliorare l’ascolto di se stessi, l’esplorazione dei propri desideri e la capacità di superare gli ostacoli che si pongono lungo tutto l’arco della vita. L’evento annuale del Fondo Sociale Europeo intende dar vita a un confronto che coinvolge i ragazzi delle scuole, gli esperti, i rappresentanti delle istituzioni regionali ed europee, proponendo un percorso che esplora le opportunità esistenti e fornisce strumenti per aprirsi al futuro. Nel corso dell’incontro sono approfondite le politiche che la Regione sta mettendo in atto nel settore, con la presentazione dei risultati ottenuti e le testimonianze dirette dei giovani che hanno partecipato alle misure regionali. Infine lo sguardo è puntato sulle politiche del futuro lungo un percorso che va dall’ascolto alla risposta delle esigenze della comunità, sia in ambito europeo sia regionale, approfondendo i temi, gli obiettivi e gli strumenti che le istituzioni metteranno a disposizione nelle programmazioni post 2020.

L'evento si è svolto al Molo IV a Trieste, 19 Novembre 2018.

Il programma

L’ASCOLTO DI SÉ
I. Presentazione – Ascoltarsi
Giovanni Grandi - Università degli Studi di Padova, Dipartimento di Filosofia, Sociologia, Pedagogia e Psicologia Applicata
II. Desiderare: un’apertura al futuro
Alberto Pellai - Università degli Studi di Milano, Dipartimento di Scienze biomediche
L’ASCOLTO DEI PARI
III. Verso il futuro: le misure regionali per i giovani
Ketty Segatti – Autorità di Gestione del Fondo Sociale Europeo
Rappresentanti dei destinatari finali
L’ASCOLTO DEGLI ADULTI
IV. La programmazione europea per il futuro
Jader Canè – Commissione europea - DG Occupazione, affari sociali e inclusione.
V. CHIUSURA LAVORI
Alessia Rosolen – Assessore al lavoro, formazione, istruzione, ricerca, università e famiglia
 

MODERATORE - Giovanni Grandi

Ritorna all'indice

Evento Annuale FSE 2017

"Scenari educativi: la Regione per l'apprendimento permanente"

Per diventare un’opportunità per tutti i cittadini, la formazione deve essere permanente e diffusa a livello territoriale. A partire da questo principio che da anni ispira le politiche della Regione autonoma FVG, l’evento annuale del Fondo Sociale Europeo ha dato vita a un confronto con gli attori del sistema e con esperti di livello internazionale.
Il convegno, che si è inserito nella Settimana europea della formazione professionale istituita dalla Commissione Europea, ha fornito l’occasione per parlare delle opportunità offerte fino ad oggi nell’ambito della formazione permanente e per ipotizzare i percorsi che si andranno ad attuare nel futuro per consolidare il modello delle “Reti regionali dell’apprendimento permanente”. In un mondo che cambia velocemente diventa infatti sempre più importante che ogni cittadino disponga di un'ampia gamma di competenze che si evolvono costantemente grazie a un apprendimento che continua lungo tutto l’arco della vita (lifelong learning).
Con la partecipazione di esperti, esponenti politici, tecnici e funzionari dell’Amministrazione regionale, durante l’evento si è parlato dunque di un Friuli Venezia Giulia che, grazie a un sistema territorialmente integrato di servizi di formazione, orientamento e lavoro, si configura sempre di più come una Learning region.
L’evento si è svolto il giorno 21 novembre 2017 – dalle ore 14:00 alle 18:00 all’Hotel Savoia Excelsior di Trieste.
 

Programma dell'evento

Saluti istituzionali
Loredana Panariti - Assessore al lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca e università
Commissione Europea
Lodovico Conzimu - Commissione Europea - DG occupazione, affari sociali e inclusione - Unità E4 – Italia, Danimarca, Svezia
Apprendimento non formale e learning community - Keynote speech
Norman Longworth - UNESCO - Institute on Lifelong Learning's International Platform on Learning Cities
FVG una Regione educativa: viaggio dentro le misure regionali ed esperienze concrete
Ketty Segatti - Vicedirettore centrale Area Istruzione, formazione e ricerca
Paolo Felice - Legacoop FVG
Diletta Covre - IALFVG
Rappresentanti dei destinatari finali
Il futuro della formazione: scenari, azioni e opportunità - Tavola rotonda
Loredana Panariti - Assessore al lavoro, formazione, istruzione, pari opportunità, politiche giovanili, ricerca e università
Roberto Poli - Università di Trento e UNESCO - Anticipatory Systems
Stefano Fantoni - presidente FIT, ESOF
Pina Raso - Ambasciatrice per l’Educazione degli Adulti – EPALE
Bruno Zvech - Direttore Fondazione Accademia nautica dell’Adriatico
Amedeo Pascolo - Consorzio EFFEPI
Remy Da Ros – Consorzio EFFEPI

Moderatore dell’evento: Maurizio Melis - Radio 24, il Sole 24 Ore - Smart City, voci e luoghi dell’innovazione

Ritorna all'indice