La Regione Friuli Venezia Giulia e l'Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale - OGS (Dipartimento Centro Ricerche Sismologiche - CRS) sono presenti sul territorio della regione Friuli Venezia Giulia con due reti di stazioni permanenti GNSS: la rete "A. Marussi" e la rete FReDNet (Friuli Regional Deformation Network). I due enti, grazie alle suddette infrastrutture, forniscono due servizi di correzione differenziale per il posizionamento di precisione in tempo reale sul territorio regionale.
La Regione FVG ha dato avvio nel 1997 alla costituzione della Rete GPS "A. Marussi" al fine di realizzare un’infrastruttura geodetica in grado di fornire supporto tecnologico ad operazioni di rilievo topografico e catastale e all’uso di sistemi avanzati nella determinazione di elementi geografici da collocare in modo automatico sulla cartografia regionale. La Rete GPS ha rappresentato fin dall'inizio, uno strumento essenziale per tutti i tecnici regionali e privati che per competenza devono effettuare misurazioni topografiche urgenti e speditive oppure, più semplicemente, localizzare elementi rilevanti per la gestione e la pianificazione del territorio. E' altresì risultata e risulta fondamentale nella realizzazione e nel continuo aggiornamento della Carta Tecnica Regionale Numerica.
L’OGS, grazie ai dati forniti dalla reteFReDNet, si propone di svolgere le attività di ricerca scientifica volta a migliorare il modello geodinamico dell’area regionale per la caratterizzazione dei processi tettonici regionali e di alcune aree più critiche dal punto di vista sismico. Uno degli obiettivi di FReDNet è quello di fornire dati di deformazione del suolo di elevata qualità e, per questo motivo, i siti permanenti di tale rete soddisfano specifici requisiti di visibilità della costellazione satellitare, d’installazione dell’antenna GPS (generalmente su roccia affiorante) e geologici. Nel campo della ricerca applicata FReDNet ha come obiettivo la sperimentazione, lo sviluppo e la distribuzione, sul territorio regionale, di servizi di posizionamento in tempo reale basati su tecnologia satellitare GNSS (GPS e GLONASS) secondo le modalità più diffuse di correzione differenziale.

La Regione Friuli Venezia Giulia e l’OGS hanno sottoscritto ai sensi della L.R. 27 dicembre 1991 n. 63, una convenzione per lo scambio non oneroso di dati di carattere cartografico e territoriale senza scopo di lucro e con fini di interesse pubblico.
Tale Convenzione è stata integrata con un Atto Aggiuntivo in cui gli Enti si impegnano a:

- collaborare nel campo dello scambio di dati GPS/GNSS registrati dalle rispettive reti GPS/GNSS permanenti, nel mantenimento della funzionalità delle reti e dei rispettivi servizi, e nel miglioramento delle infrastrutture strumentali di monitoraggio GPS/GNSS da loro gestite;
- definire ed attuare un protocollo di scambio di distribuzione di dati GPS/GNSS in tempo reale (correzioni differenziali) per la fornitura dei servizi di posizionamento di precisione in tempo reale, secondo le modalità GPS RTK e VRS, od equivalenti, nel territorio della regione Friuli Venezia Giulia;
- collaborare per mantenere o migliorare i servizi di posizionamento già realizzati nell’a mbito areale del territorio della regione Friuli Venezia Giulia, secondo le modalità GPS-RTK e VRS, od equivalenti.

Al fine di realizzare un servizio di posizionamento GNSS integrato sul territorio regionale, attualmente i centri di calcolo di Regione FVG e dell’OGS acquisiscono e, distribuiscono su internet attraverso il protocollo NTRIP, tutte le correzioni differenziali in modalità RTK singola base, di entrambe le reti (A. Marussi e FreDNet).

Le soluzioni di rete, quali VRS e FKP, sono generate e distribuite separatamente da ogni centro di calcolo in base ai dati della rete di appartenenza. In questo modo, si garantisce all'utenza delle reti un supporto affidabile (ridondanza dei servizi e dei server di calcolo e di distribuzione) ed efficiente (copertura capillare del territorio anche con il servizio da “singola stazione”).
I servizi in tempo reale forniti dalle due reti (“A. Marussi” e “FreDNet”) sono distribuiti rispetto al sistema di riferimento adottato dall’Istituto Geografico Militare (IGM) per l’i nquadramento della Rete Dinamica Nazionale (RDN).
La Rete GNSS della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia “A. Marussi” è inquadrata nel sistema geodetico nazionale denominato RDN ETRS89-ETRF2000 dal giorno 24 febbraio 2017.

Il caster NTrip per l’accesso ai servizi di posizionamento in tempo reale della rete A. Marussi è raggiungibile all’indirizzo http://gnsscaster.regione.fvg.it:8080 o equivalentemente http://193.43.178.173:8080.
Oltre ai mountpoints riferiti alle stazioni GNSS della rete regionale “A. Marussi” e riassunti alla pagina Correzioni differenziali in tempo reale, sono presenti anche i sotto elencati mountpoints legati alle stazioni della rete “FreDNet”.
 

Mountpoint Tipo di soluzione Formato
OGS_ACOM Singola Base - RTK RTCM 2.3
OGS_AFAL Singola Base - RTK  RTCM 2.3
OGS_CODR Singola Base - RTK  RTCM 2.3
OGS_FUSE Singola Base - RTK  RTCM 2.3
OGS_JOAN Singola Base - RTK  RTCM 2.3
OGS_MDEA Singola Base - RTK  RTCM 2.3
OGS_MPRA Singola Base - RTK  RTCM 2.3
OGS_NOVE Singola Base - RTK  RTCM 2.3
OGS_PAZO Singola Base - RTK  RTCM 2.3
OGS_TRIE Singola Base - RTK  RTCM 2.3
OGS_UDI1 Singola Base - RTK  RTCM 2.3
OGS_ZOUF Singola Base - RTK  RTCM 2.3
 

Per l’accesso gratuito al servizio in tempo reale è necessario richiedere le credenziali di accesso (username e password) inviando via mail a SupportoReteGNSS il modulo di richiesta, opportunamente compilato, scaricabile nella sezione Modulistica della pagina Correzioni differenziali in tempo reale.