Orari e informazioni per la consultazione dell’archivio regionale dei fotogrammi aerei realizzati nel contesto produttivo delle basi cartografiche.

I dati e le informazioni cartografiche e territoriali di proprietà dell'Amministrazione regionale sono diffusi e ceduti a titolo gratuito.

La diffusione e cessione dei dati e delle informazioni avvengono mediante piattaforme web che garantiscono servizi di ricerca, rappresentazione geografica e download.

L'accesso ai dati ed informazioni cartografiche e territoriali, non consultabili attraverso i servizi di diffusione su piattaforma web, nonché la consultazione e cessione delle copie positive dei fotogrammi in possesso dell'Amministrazione regionale, possono essere effettuati presso gli uffici del Servizio sistemi informativi ed e-government, siti a Trieste in piazza dell'Unità d'Italia n. 1 - quarto piano - stanze 419. L'accesso all'archivio dei fotogrammi aerei avviene previo appuntamento con i referenti in elenco  nelle giornate di martedì, mercoledì e giovedì dalle ore 9.30 alle ore 12.30. I servizi di consultazione sono sospesi per inventario ed aggiornamento delle banche dati dal 27 dicembre al 5 gennaio di ogni anno.

Su richiesta motivata, e nei termini previsti dalle norme regionali in materia di accesso ai documenti amministrativi, il Servizio sistemi informativi ed e-government fornisce i file nel formato PDF relativi alle cartografie regionali prodotte nel formato cartaceo e non accessibili mediante i servizi web. Il supporto informatico per il trasferimento dei file richiesti deve essere fornito dal richiedente e deve essere compatibile con i sistemi informatici in dotazione all'Amministrazione regionale.

Per la richiesta di copie dei fotogrammi il richiedente deve presentare domanda scritta al Servizio sistemi informativi ed e-government, utilizzando la modulistica disponibile nell'apposita sezione di questa pagina. Presso gli uffici di piazza dell'Unità d'Italia 1 a Trieste, sono disponibili per la consultazione gli aerofotogrammi di tutti i voli eseguiti sul territorio regionale, debitamente liberalizzati a fini di studio, nonché la strumentazione atta al loro esame stereoscopico.