Con decreto n. 13553/LAVFORU del 26 novembre 2021, consultabile nella sezione "Documentazione",  è stato approvato il riparto dei contributi per l'anno scolastico 2021/2022 destinati all’insegnamento della lingua friulana nelle scuole dell’i nfanzia e primarie situate nei comuni delimitati ai sensi dell’art.3, comma 1, della legge regionale 29/2007.
 
Con successivi decreti sarà disposta la concessione del contributo e la liquidazione dell’a nticipo spettante a ciascuna istituzione scolastica, tenuto conto dell'eventuale acconto già corrisposto.
 
Il saldo del finanziamento concesso sarà erogato a seguito dell’approvazione del rendiconto, così come disposto dall’articolo 7, comma 9, del Regolamento approvato con Decreto del Presidente della Regione 23 agosto 2011, n.204/Pres., e successive modificazioni  ed integrazioni.
 
Il rendiconto dovrà essere presentato entro il  01 agosto 2022 utilizzando la modulistica pubblicata nell’apposita sezione.

A decorrere dall’a.s. 2022/2023 la recente modifica all’art. 11 del regolamento n. 204/Pres. del 23/08/2011 recante disposizioni per l’insegnamento della lingua friulana, ha previsto la possibilità di individuare gli insegnanti di lingua friulana tra gli aspiranti docenti che abbiano presentato istanza di messa a disposizione (MAD). Tale procedura è attivabile solo in caso di comprovata impossibilità di soddisfare il fabbisogno di tali docenti attraverso gli iscritti nell’Elenco regionale degli insegnanti con competenze riconosciute per l’insegnamento della lingua friulana.
Per maggiori informazioni consultare le “Indicazioni operative” contenute nell’a pposito Avviso emanato con decreto n. 4209/LAVFORU del 05/05/2022 consultabile nella sezione “ Documentazione”.