In questa pagina sono disponibili – nell’ordine – le leggi e i regolamenti attuativi regionali in materia scolastica, e leggi statali alle quali fa riferimento la normativa regionale.

diritto allo studio

  • Legge regionale 30 marzo 2018, n. 13

    “Interventi in materia di diritto allo studio e potenziamento dell'offerta formativa del sistema scolastico regionale.”

  • Legge regionale 10 luglio 2015, n. 17

    “Disposizioni in materia di diritto allo studio universitario, modifica alla legge regionale 21/2014, nonché iniziative progettuali relative alle attività culturali.”

  • Legge regionale 27 marzo 2015, n. 7, articolo 2

    “Norme urgenti in materia di cultura, volontariato, sport, istruzione e protezione sociale.” Articolo 2 “Norme urgenti in materia di istruzione”

  • Legge regionale 30 dicembre 2014, n. 27, articolo 7

    “Disposizioni per la formazione del bilancio pluriennale e annuale (Legge finanziaria 2015).” Articolo 7 “Finalità 6 - Istruzione, formazione e ricerca”

  • Legge regionale 14 novembre 2014, n. 21

    “Norme in materia di diritto allo studio universitario.”

  • Legge regionale 27 dicembre 2013, n. 23, articolo 7, commi 9, 10 e 16

    “Disposizioni per la formazione del bilancio pluriennale e annuale della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia (Legge finanziaria 2014).” Articolo 7 “Finalità 6 - Istruzione, formazione e ricerca”

  • Legge regionale 26 luglio 2013, n. 6, articolo 7, commi 1 e 7

    “Assestamento del bilancio 2013 e del bilancio pluriennale per gli anni 2013-2015 ai sensi dell'articolo 34 della legge regionale 21/2007.” Articolo 7 “Finalità 6 - Istruzione, formazione e ricerca”

  • Legge regionale 8 aprile 2013, n. 5, articolo 6

    “Disposizioni urgenti in materia di attività economiche, tutela ambientale, difesa del territorio, gestione del territorio, infrastrutture, lavori pubblici, edilizia e trasporti, attività culturali, ricreative e sportive, relazioni internazionali e comunitarie, istruzione, corregionali all'estero, ricerca, cooperazione e famiglia, lavoro e formazione professionale, sanità pubblica e protezione sociale, funzione pubblica, autonomie locali, affari istituzionali, economici e fiscali generali.” Articolo 6 “Norme urgenti in materia d'istruzione, corregionali all'estero, ricerca, cooperazione e famiglia”

  • Legge regionale 31 dicembre 2012, n. 27, articolo 7

    “Disposizioni per la formazione del bilancio pluriennale e annuale (Legge finanziaria 2013).” Articolo 7 “Finalità 6 - Istruzione, formazione e ricerca”

  • Legge regionale 14 agosto 2008, n. 9, articolo 7, comma 9

    “Assestamento del bilancio 2008 e del bilancio pluriennale per gli anni 2008-2010 ai sensi dell'articolo 34 della legge regionale 8 agosto 2007, n. 21.” Articolo 7 “Istruzione, formazione, università e ricerca”

  • Legge regionale 27 novembre 2006, n. 24, articolo 26, comma 3

    “Conferimento di funzioni e compiti amministrativi agli Enti locali in materia di agricoltura, foreste, ambiente, energia, pianificazione territoriale e urbanistica, mobilità, trasporto pubblico locale, cultura, sport.” Articolo 26 “Funzioni delle Province”

  • Legge regionale 26 gennaio 2004, n. 1, articolo 5, commi 1 e 2

    “Disposizioni per la formazione del bilancio pluriennale ed annuale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (Legge finanziaria 2004).” Articolo 5 “Interventi in materia di istruzione, cultura e sport”

  • Legge regionale 2 maggio 2000, n. 9

    “Interventi per promuovere il diritto allo studio, per la diversificazione e l'integrazione dell'offerta formativa nell'ambito del sistema scolastico regionale.”

  • Legge regionale 12 febbraio 1998, n. 3, articolo 16, commi da 47 a 50

    “Disposizioni per la formazione del bilancio pluriennale ed annuale della Regione (Legge finanziaria 1998).” Articolo 16 “Interventi nei settori della ricerca scientifica, dell'istruzione e della cultura”

  • Legge regionale 2 aprile 1991, n. 14

    “Norme integrative in materia di diritto allo studio.”

  • Legge regionale 9 marzo 1988, n. 10, articolo 28

    “Riordinamento istituzionale della Regione e riconoscimento e devoluzione di funzioni agli Enti locali.” Articolo 28 “Assistenza scolastica e diritto allo studio”

  • Legge regionale 7 maggio 1982, n. 34

    “Assegnazione di borse di studio per la frequenza dei Collegi del Mondo Unito.”

  • Legge regionale 26 maggio 1980, n. 10

    “Norme regionali in materia di diritto allo studio.”

  • D.P.Reg. 4 giugno 2014, n. 103

    “Regolamento recante disposizioni per l’attuazione degli interventi previsti a sostegno del diritto allo studio universitario in attuazione dell’articolo 21, comma3, della legge regionale 9 agosto 2012, n. 16 (Interventi di razionalizzazione e riordino di enti, aziende e agenzie della Regione).”

  • D.P.Reg. 27 aprile 2011, n. 92

    “Regolamento recante criteri e modalità per la concessione di contributi destinati a sostenere il servizio di fornitura di libri di testo in comodato gratuito, in attuazione di quanto previsto dall’articolo 5, commi 1 e 2 della legge regionale 26 gennaio 2004, n. 1 (Legge finanziaria 2004)” (testo coordinato con le modifiche apportate dal D.P.Reg. 22 febbraio 2013, n. 31)

  • D.P.Reg. 5 settembre 2008, n. 234

    “Regolamento per assegni di studio in favore di studenti frequentanti Università o Istituti d’i struzione universitaria all’estero (Legge regionale 10/1980, articolo 9).”

  • D.P.Reg. 26 maggio 2004, n. 172

    “Regolamento per la concessione di contributi per le spese di trasporto scolastico e acquisto libri di testo a favore delle famiglie con studenti iscritti alla scuola secondaria superiore previsti dall’articolo 16, commi 47 e 48 della legge regionale 12 febbraio 1998, n. 3.”

  • D.P.Reg. 10 novembre 2000, n. 402

    “Regolamento di attuazione della legge regionale 2 maggio 2000, n. 9, concernente “Interventi per promuovere il diritto allo studio, per la diversificazione e l’integrazione dell’offerta formativa nell’ambito del sistema scolastico regionale”. (modificato con D.P.Reg. 14 agosto 2009, n. 238)

Ritorna all'indice

edilizia scolastica

Le competenze regionali in materia di edilizia scolastica sono disciplinate da una norma nazionale, la legge 11 gennaio 1996, n. 23, in particolare dall’articolo 4.

Ritorna all'indice

orientamento

Ritorna all'indice

scuole speciali

Ritorna all'indice

informatizzazione delle scuole

  • Legge regionale 25 luglio 2012, n. 14, articolo 7, commi da 6 a 10

    “Assestamento del bilancio 2012 e del bilancio pluriennale per gli anni 2012-2014 ai sensi dell'articolo 34 della legge regionale 21/2007.” Articolo 7 “Finalità 6 - Istruzione, formazione e ricerca”

  • Legge regionale 18 maggio 2006, n. 8

    “Interventi speciali per la diffusione della cultura informatica nel Friuli Venezia Giulia.”

  • D.P.Reg. 5 settembre 2012, n. 177

    “Regolamento recante modifiche al Regolamento per la disciplina attuativa degli interventi previsti dal Piano straordinario di azioni per l’alfabetizzazione informatica e degli interventi a sostegno della dotazione tecnologica del sistema scolastico regionale, ai sensi della legge regionale 18 maggio 2006, n. 8 “Interventi speciali per la diffusione della cultura informatica nel Friuli Venezia Giulia”, emanato con D.P.Reg. 11 ottobre 2006, n. 306.”

  • D.P.Reg. 11 ottobre 2006, n. 306

    “Regolamento per la disciplina attuativa degli interventi previsti dal Piano straordinario di azioni per l’alfabetizzazione informatica e degli interventi a sostegno della dotazione tecnologica del sistema scolastico regionale, ai sensi della legge regionale 18 maggio 2006, n. 8 (Interventi speciali per la diffusione della cultura informatica nel Friuli Venezia Giulia).” (modificato dai D.P.Reg. 24 marzo 2009, n. 81 e D.P.Reg. 5 settembre 2012, n. 177)

Ritorna all'indice

arricchimento dell'offerta formativa

  • Legge regionale 17 aprile 2014, n. 8

    “Norme urgenti in materia di lavoro, istruzione, formazione e montagna.”

  • Legge regionale 8 aprile 2013, n. 5, articolo 6, commi 12 e 13

    “Disposizioni urgenti in materia di attività economiche, tutela ambientale, difesa del territorio, gestione del territorio, infrastrutture, lavori pubblici, edilizia e trasporti, attività culturali, ricreative e sportive, relazioni internazionali e comunitarie, istruzione, corregionali all'estero, ricerca, cooperazione e famiglia, lavoro e formazione professionale, sanità pubblica e protezione sociale, funzione pubblica, autonomie locali, affari istituzionali, economici e fiscali generali.” Articolo 6 “Norme urgenti in materia d'istruzione, corregionali all'estero, ricerca, cooperazione e famiglia”

  • Legge regionale 9 agosto 2012, n. 16, articolo 22

    “Interventi di razionalizzazione e riordino di enti, aziende e agenzie della Regione.”

  • Legge regionale 29 dicembre 2011, n. 18, articolo 9, commi 23 e 24

    “Disposizioni per la formazione del bilancio pluriennale ed annuale della Regione (Legge finanziaria 2012).” Articolo 9 “Interventi in materia di istruzione, università e ricerca”

  • Legge regionale 29 dicembre 2010, n. 22, articolo 7, commi 1 e 2

    “Disposizioni per la formazione del bilancio pluriennale ed annuale della Regione (Legge finanziaria 2011).” Articolo 7 “Finalità 6 - Istruzione, formazione e ricerca”

  • Legge regionale 18 gennaio 2006, n. 2, articolo 7, comma 3

    “Disposizioni per la formazione del bilancio pluriennale ed annuale della Regione (Legge finanziaria 2006).” Articolo 7 “Interventi in materia di istruzione, cultura e sport”

  • Legge regionale 25 gennaio 2002, n. 3, articolo 7, commi 8 e 9

    “Disposizioni per la formazione del bilancio pluriennale ed annuale della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia (Legge finanziaria 2002).” Articolo 7 “Interventi in materia di corregionali all'estero, istruzione, cultura e sport”

  • D.P.Reg. 2 maggio 2012, n. 97

    “Regolamento recante, ai sensi dell’articolo 7, commi 1 e 2, della legge regionale 29 dicembre 2010, n. 22 (Legge finanziaria 2011), requisiti, criteri, modalità e procedure per l’attuazione degli interventi destinati a sostenere il servizio erogato dalle Sezioni Primavera.” (modificato dai D.P.Reg. 29 marzo 2013, n. 64 e D.P.Reg. 8 agosto 2014, n. 165)

  • D.P.Reg. 20 maggio 2011, n. 114

    “Regolamento concernente criteri e modalità per l’attuazione degli interventi previsti in materia di istruzione scolastica dall’articolo 7, commi 8 e 9, della legge regionale 25 gennaio 2002, n. 3 (Legge finanziaria 2002) e dall’articolo 7, comma 3, della legge regionale 18 gennaio 2006, n. 2 (Legge finanziaria 2006).” (modificato dal D.P.Reg. 22 maggio 2012, n. 111)

  • D.P.Reg. 20 maggio 2011, n. 114

    “Regolamento concernente criteri e modalità per l’attuazione degli interventi previsti in materia di istruzione scolastica dall’articolo 7, commi 8 e 9, della legge regionale 25 gennaio 2002, n. 3 (Legge finanziaria 2002) e dall’articolo 7, comma 3, della legge regionale 18 gennaio 2006, n. 2 (Legge finanziaria 2006).” (modificato dai D.P.Reg. 22 maggio 2012, n. 111, D.P.Reg. 21 maggio 2014, n. 94, D.P.Reg. 20 marzo 2015, n. 63, e D.P.Reg. 21 marzo 2016, n. 50)

Ritorna all'indice

lingue

  • Legge regionale 9 aprile 2014, n. 6

    “Disposizioni urgenti in materia di cultura, lingue minoritarie, sport e solidarietà.”

  • Legge regionale 20 novembre 2009, n. 20, articolo 11

    “Norme di tutela e promozione delle minoranze di lingua tedesca del Friuli Venezia Giulia.” Articolo 11 “Apprendimento della lingua tedesca”

  • Legge regionale 21 maggio 2009, n. 10

    “Insegnamento delle lingue straniere comunitarie nelle istituzioni scolastiche del Friuli Venezia Giulia.”

  • Legge regionale 18 dicembre 2007, n. 29, Capo III

    “Norme per la tutela, valorizzazione e promozione della lingua friulana.”

  • Legge regionale 26 maggio 1980, n. 10, articolo 2, lettera m) e m bis)

    “Norme regionali in materia di diritto allo studio.”

  • Legge regionale 3 marzo 1977, n. 11

    “Contributi agli organi collegiali di cui all' articolo 8 del decreto legislativo 16 aprile 1994, n. 297 (Approvazione del testo unico delle disposizioni legislative vigenti in materia di istruzione, relative alle scuole di ogni ordine e grado) operanti presso le scuole della regione con lingua d' insegnamento slovena, nonché alle organizzazioni sindacali del personale docente e non delle stesse scuole.”

  • D.P.Reg. 2 maggio 2014, n. 79

    “Regolamento In materia di certificazione della conoscenza della lingua friulana, in attuazione dell’articolo 7, comma 3, della legge regionale 18 dicembre 2007, n. 29 (Norme per la tutela, valorizzazione e promozione della lingua friulana).”

  • D.P.Reg. 23 agosto 2011, n. 204

    “Regolamento recante disposizioni per l’insegnamento della lingua friulana nel territorio della Regione Friuli Venezia Giulia in attuazione di quanto previsto dal Capo III (Interventi nel settore dell’istruzione) della legge regionale 18 dicembre 2007, n. 29 (Norme per la tutela, valorizzazione e promozione della lingua friulana).” (modificato dal D.P.Reg. 18 settembre 2012, n. 190)

Ritorna all'indice

integrazione scolastica

Ritorna all'indice

turismo scolastico, sport

Ritorna all'indice

dimensionamento delle istituzioni scolastiche

Per dimensionamento delle istituzioni scolastiche si intende il procedimento con il quale la Regione razionalizza e programma la propria rete scolastica. Il Piano regionale di dimensionamento delle istituzioni scolastiche è approvato con deliberazione della Giunta regionale ed è riferito all’anno successivo.

Ritorna all'indice