Interventi a sostegno della pratica sportiva e dell’integrazione delle persone con disabilità.
 

L'Amministrazione regionale sostiene l'organizzazione di manifestazioni sportive, l'acquisto di attrezzature specializzate, equipaggiamenti e mezzi di trasporto a sostegno della pratica sportiva) delle persone con disabilità, mediante la concessione di contributi a:

a)  associazioni sportive affiliate a Federazioni sportive paralimpiche del Comitato Paralimpico Italiano (CIP);

b) associazioni sportive affiliate a Enti di promozione sportiva e a Discipline sportive associate riconosciute dal Comitato Paralimpico Italiano (CIP);

c) associazioni sportive affiliate all'Associazione nazionale delle polisportive per l'integrazione sociale (ANPIS);

d) altre associazioni e società sportive, senza fini di lucro, che prevedono specificatamente tra le proprie finalità statutarie l'organizzazione in modo continuativo di attività e manifestazioni sportive, anche integrate, a favore delle persone con disabilità;

e) comitati organizzatori locali, formalmente costituiti per l'organizzazione di manifestazioni sportive, anche integrate, a favore delle persone con disabilità.

 

Riferimento normativo: L.R. 8/2003, art. 18.

Termine di presentazione delle domande: dall’1 al 31 gennaio.  

Termini del procedimento: 150 gg. decorrenti dal termine di presentazione delle domande.

Termine perentorio di presentazione della rendicontazione: fissato nel decreto di concessione del contributo, a firma del Direttore del Servizio Sport.  

Modalità di presentazione delle domande: mediante l'accesso al sistema informatico “Istanze On Line”. Informazioni sulle modalità di accesso CLICCA QUI.

Nota : In caso di NON esenzione dall’imposta di bollo è necessario allegare il modello attestante l’avvenuto assolvimento dell’obbligo.