Finalità

Go&LearNET - finanziato dal Programma Comunitario LLP TOI 2013 - intende promuovere modalità alternative di formazione e aggiornamento dei “mediatori dell’apprendimento” (formatori, docenti, dirigenti scolastici, orientatori), favorendo azioni di diretto contatto con le realtà economiche del territorio, al fine di integrare i programmi didattici e di orientamento al lavoro destinati ai propri allievi, in base alle competenze effettivamente richieste dalle aziende.
 
Il progetto, inoltre, si propone di trasferire il modello Go&Learn, sviluppato all’interno della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e testato su scala europea attraverso il Progetto Leonardo da Vinci-Thematic Networks “Go&Learn - An internationalcatalogue of studyvisits in SMEs”, nel contesto scolastico ed educativo di 6 Paesi Europei.

Ritorna all'indice

A chi si rivolge

I destinatari dell’iniziativa sono formatori, docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado, dirigenti scolastici, operatori dell’orientamento.

Ritorna all'indice

Contenuti e metodologie

Il progetto prevede il seguente piano di lavoro, da realizzarsi nell’arco di un biennio (ottobre 2013-settembre 2015):
 
· coordinamento generale del progetto, monitoraggio e controllo qualità
· analisi del ConceptGo&Learn, realizzazione e adattamento contenutistico e linguistico del modello rispetto ai fabbisogni del target group e alle caratteristiche dei territori coinvolti
· sperimentazione, realizzazione di visite pilota regionali o interregionali e validazione del modello applicato alla formazione dei formatori
· organizzazione e/o attivazione di reti di cooperazione territoriali per la disseminazione e valorizzazione del trasferimento dell’innovazione effettuato.

Ritorna all'indice

Prodotti e risultati attesi

Il progetto intende produrre: 

a) l'adattamento del modello di Go&Learn al nuovo target
b) la creazione di un Catalogo di seminari in azienda per ogni territorio coinvolto o l'aggiornamento e ampliamento dei Cataloghi già esistenti
c) l'organizzazione di visite pilota regionali e interregionali per la validazione del modello applicato alla formazione dei formatori
d) la creazione e l’aggiornamento di una piattaforma web per il progetto.
 
Dal progetto ci si attendono le seguenti ricadute principali:
· il rafforzamento di reti tra i Sistemi Istruzione, Formazione professionale, Imprese e territorio
· il miglioramento delle conoscenza del mercato del lavoro da parte degli insegnanti e il conseguente avvicinamento delle proposte formative ai bisogni delle imprese
· la possibilità di utilizzare l'esperienza "Seminario in azienda" per migliorare didattica e proposte orientative per gli studenti, valorizzando le competenze tecnico-professionali e trasversali richieste dalle aziende e supportandone il successivo inserimento lavorativo.

Ritorna all'indice

I partecipanti

Il partenariato comprende 15 partner provenienti da 6 Paesi.
 
Italia
· Regione Friuli Venezia Giulia: Regione FVG (capofila), EnAIP FVG (partner coordinatore), Ufficio Scolastico Regionale
· Regione Marche: Regione Marche, EnFAP
· Regione Umbria: Regione Umbria, Consorzio Futuro
· Provincia di Bologna: Provincia di Bologna, ECIPAR, ASABo

Paesi esteri
· Belgio Fiammingo (Università di Brussels HUB-KAHO)
· Germania (TRANSLAKE)
· Slovenia (MCC)
· Ungheria (UNIFLEXYS)
· Turchia (HAYATBOYU OGREME AKADEMISI DERNEGI)

Ritorna all'indice