Attestazioni in esito a percorsi di formazione professionale

Con decreto dirigenziale n. 12383/LAVFORU del 22 dicembre 2017, pubblicato sul Bollettino Ufficiale della Regione n. 1 del 3 gennaio 2018, è stato approvato il testo coordinato concernente le indicazioni operative per il rilascio delle attestazioni sia in ambito formale che in ambito non formale e informale. Il medesimo decreto aggiorna e approva i modelli degli attestati nel rispetto della nuova normativa regionale vigente in materia di formazione e dei principi di trasparenza e semplificazione amministrativa.

Le indicazioni operative e i relativi modelli si applicano alle operazioni avviate dal giorno successivo alla data di pubblicazione del decreto sul Bollettino Ufficiale della Regione (4 gennaio 2018). E' facoltativo il loro uso per le operazioni già precedentemente avviate.

Di seguito si riporta il riepilogo delle attestazioni formali, il quale sintetizza e non esaurisce tutti i temi trattati nell'Allegato A del citato decreto al quale si rimanda per una lettura più approfondita ed esauriente.

In particolare con riferimento alla vidimazione delle attestazioni, solamente gli attestati di qualifica (e taluni specifici attestati di frequenza) sono trasmessi a tal fine al Servizio competente della Regione.

Ritorna all'indice

Attestato di frequenza

(Modelli 2 e 2b)

In esito a percorsi:

  • non progettati per QPR;
  • progettati a partire da competenze non presenti nel Repertorio delle qualificazioni regionali nel tempo vigente;
  • progettati per QPR presenti nel Repertorio delle qualificazioni regionali ma sviluppate nel progetto formativo in maniera parziale;
  • previsti da normative specifiche, laddove sia necessario attestare la frequenza di un percorso formativo. L'attestato (v. modello 2b) riporta gli estremi della normativa di riferimento, nonché, nella denominazione del percorso formativo, la dicitura stabilita dalla normativa stessa.

 

Ritorna all'indice

Attestato di frequenza (QPR)

(Modelli 3, 3b, 3c e 3d)

  • In esito a percorsi formativi progettati per QPR sviluppate in maniera completa e riferite al Repertorio delle qualificazioni regionali nel tempo vigente, che al termine non prevedono l'esame finale con commissione esterna.
  • In esito a percorsi formativi finalizzati al rilascio di un'attestazione di parte terza (qualifica) nei seguenti casi (v. modello 3b e, per i soli percorsi IeFP, il modello 3c):
    • allievi in situazione di disabilità certificata, attestando esclusivamente le competenze acquisite;
    • allievi che non hanno superato o non sono stati ammessi o non si sono presentati all'esame o sono stati dimessi dal percorso, attestando esclusivamente le competenze acquisite, a seguito di specifica richiesta dell'interessato.
  • In esito a percorsi formativi finalizzati al rilascio di un'attestazione di parte terza (Certificato di specializzazione tecnica superiore IFTS) nei seguente caso (v. modello 3d):
    • allievi che non hanno superato o non sono stati ammessi o non si sono presentati all'esame o sono stati dimessi dal percorso, attestando esclusivamente le competenze acquisite, a seguito di specifica richiesta dell'interessato.

Ritorna all'indice

Attestato di qualifica

(Modelli 5, 5b/1, 5b/2 e 5b/3)

In esito a percorsi: 

  • di formazione formale che al termine prevedono l'esame finale con commissione esterna e relativi a percorsi formativi riferiti al Repertorio dei Profili regionali nel tempo vigente;
  • riferiti al profilo "operatore socio-sanitario (OSS)" nelle more della definizione dei relativi profili di competenza previsto dal d.lgs. 13/2013 (v. modelli 5b/1, 5b/2 e 5b/3).

Ritorna all'indice

Attestato di qualifica IeFP

(Modello 6)

In esito a percorsi di formazione formale triennale che al termine prevedono l'esame finale con commissione esterna. I percorsi formativi sono riferiti al Repertorio regionale dei percorsi IeFP nel tempo vigente.

Ritorna all'indice

Diploma IeFP

(Modello 7)

In esito a percorsi di formazione formale annuale, successivo al triennale di IeFP, che al termine prevedono l'esame finale con commissione esterna. I percorsi formativi sono riferiti al Repertorio regionale dei percorsi IeFP nel tempo vigente.

Ritorna all'indice

Attestazione di specializzazione

(Modello 8)

In esito a percorsi di formazione formale che al termine prevedono l'esame finale con commissione esterna, in particolare per i corsi di specializzazione "estetista" e "acconciatore" nei casi previsti dalla normativa di riferimento.

Ritorna all'indice

Certificato di specializzazione tecnica superiore IFTS

(Modello 9)

In esito a percorsi di Istruzione e Formazione Tecnico Superiore (IFTS) ai sensi del DPCM del 25/01/2008 che al termine prevedono l'esame finale con commissione esterna.

Ritorna all'indice

Diploma ITS

(Modello 10)

In esito a percorsi di Istruzione Tecnica Superiore (ITS) ai sensi del DPCM del 25/01/2008 che al termine prevedono l'esame finale con commissione esterna.

Ritorna all'indice