Promuove il ricambio generazionale e l'insediamento di giovani agricoltori.

Con la Programmazione 2014-2020, la Regione FVG ha voluto sperimentare un nuovo approccio integrato di sostegno allo sviluppo imprenditoriale, dedicato interamente ai giovani agricoltori. Il nuovo prodotto si chiama Pacchetto giovani ed è finalizzato a favorire il ricambio generazionale nel settore agricolo. Esso consiste nel concedere al giovane agricoltore che si insedia per la prima volta:
•    un premio per l’avviamento dell’attività agricola;
•    un aiuto sotto forma di finanziamento a fondo perduto per investimenti finalizzati all’ammodernamento delle strutture e dotazioni aziendali, alla diversificazione delle attività agricole e/o al risparmio idrico;
•    l’erogazione di un servizio di formazione e/o di consulenza per l'acquisizione di nuove capacità imprenditoriali.
I tecnici hanno risposto alle numerose domande pervenute e tra queste hanno selezionato quelle più frequenti (FAQ) che si possono scaricare qui di seguito o nella sezione Documentazione.

A chi si rivolge
-    Giovani agricoltori di età compresa tra 18 anni (compiuti) e 41 anni (non compiuti) alla data di presentazione della domanda di aiuto.
In particolare, i giovani agricoltori ammessi a presentare domanda devono:
-    essere un agricoltore in attività;
-    insediarsi, per la prima volta, in un’azienda agricola in qualità di capo dell’azienda;
-    possedere adeguate qualifiche e competenze professionali;
-    presentare un Piano Aziendale.
Quanto alle caratteristiche dell' azienda agricola nella quale si insedia il giovane agricoltore, essa deve:
-    essere iscritta al registro delle imprese della Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura (CCIAA);
-    essere piccola impresa o microimpresa;
-    non essere impresa in difficoltà;
-    non essere destinataria di un ordine di recupero pendente a seguito di una precedente decisione della Commissione europea che dichiara gli aiuti illegittimi ed incompatibili con il mercato interno;
-    avere una dimensione economica, minima e massima, espressa in termini di Standard Output (SO) contenuta entro valori definiti in base alla localizzazione prevalente della SAU.

Come partecipare
La domanda si presenta seguendo la procedura di compilazione sul portale del Sistema Informativo Agricolo Nazionale (SIAN). La documentazione relativa ai nuovi bandi verrà interamente caricata sul portale SIAN. Il bando per il 2017 chiuderà il 31 marzo 2017.

FAQ