Pianificazione strategica

La pianificazione strategica è un processo che promuove l'integrazione ed il coordinamento delle azioni, ottimizzando l'uso delle risorse disponibili e riducendo la conflittualità interna. L’attività di pianificazione strategica della Regione autonoma Friuli Venezia Giulia trova definizione nel Piano strategico e nel Piano della prestazione.

Documento di Economia e Finanza Regionale 2017

Il DEFR 2017 è integrato nel ciclo della pianificazione strategica regionale ed è stato elaborato in coerenza con le priorità e gli obiettivi contenuti nel Piano strategico 2014-2018.
Il documento si suddivide in tre sezioni.
La prima descrive il quadro socioeconomico regionale di riferimento tramite l’analisi di indicatori statistici di contesto e le tendenze macroeconomiche in corso; parallelamente il documento illustra i principali risultati raggiunti, focalizzando l’attenzione sulle misure di politica economica e sulla qualità della finanza regionale, con le relative misure di valorizzazione della spesa.
La seconda parte del documento descrive le risorse a disposizione, con la rappresentazione delle entrate previste per il triennio di programmazione, distinte secondo il titolo di entrata e con l’evidenza dei corrispondenti importi approvati nell’ultimo bilancio.
Una volta illustrato il quadro di sintesi e di riferimento, il DEFR sviluppa il ciclo della programmazione economico – finanziaria con la descrizione delle politiche da adottare nell’anno 2017 per ciascuno dei 33 obiettivi strategici della pianificazione di legislatura.
Nella terza parte vengono esplicitati gli indirizzi e gli obiettivi degli enti strumentali e delle società partecipate a cui la Regione demanda il perseguimento dei propri fini istituzionali, precisando per ciascun soggetto la missione, la partecipazione regionale ovvero le risorse finanziarie trasferite ed i risultati raggiunti nell’ultimo esercizio.
Viene allegato al DEFR 2017 il Programma statistico regionale che elenca le rilevazioni, le banche dati e le elaborazioni statistiche utili e necessarie alle finalità di pianificazione strategica e programmazione e controllo della Regione.

Valutazione degli investimenti pubblici

La valutazione degli investimenti pubblici è demandata ad appositi Nuclei di Valutazione, istituiti presso ciascuna Amministrazione centrale e ciascuna Regione, al fine di migliorare e dare maggiore qualità ed efficienza al processo di programmazione delle politiche di sviluppo. I Nuclei di Valutazione garantiscono il supporto tecnico nelle fasi di programmazione, valutazione, attuazione e verifica di piani, programmi e politiche di intervento promossi e attuati da ogni singola amministrazione.

In Regione il Nucleo di valutazione e verifica degli investimenti pubblici (NUVV), istituito ai sensi della Legge 17 maggio 1999, n. 144, è incardinato presso il Servizio coordinamento e valutazione delle politiche regionali di sviluppo e coesione della Direzione centrale finanze, patrimonio, coordinamento e programmazione politiche economiche e comunitarie.