SERVIZIO CIVILE SOLIDALE 2021

Con decreto n. 1374/SPS del 11 maggio 2021 è stato pubblicato il bando per la selezione di 151 volontari da impiegare in progetti di servizio civile solidale nella Regione FVG per l'anno 2021. Il 18 giugno 2021 è  scaduto il termine per partecipare al servizio civile solidale 2021.

La modulistica per le graduatorie dei volontari selezionati è disponibile nella sezione a destra.

Con decreto n. 1286/SPS del 28 aprile sono state approvate le graduatorie dei progetti di servizio civile solidale presentati dagli Enti e dagli Istituti scolastici per l'anno 2021.

Con D.G.R. n. 103 del 29 gennaio 2021 è stato approvato in via definitiva il " Documento di Programmazione per il servizio regionale e solidale per il triennio 2021-2023 ", pertanto le domande per la presentazione dei progetti di servizio civile solidale potevano essere  inviate via PEC all'indirizzo salute@certregione.fvg.it entro il giorno 1 marzo 2021.  Il servizio civile solidale, disciplinato dal Capo II della L.R. 11/2007 (articoli 10-13) è rivolto ai giovani, anche stranieri, che abbiano compiuto sedici anni e non superato i diciassette anni.
Lo svolgimento del servizio, come declinato nel Documento di programmazione 2021-2023,  riguarda i seguenti ambiti di attività:

a) assistenza (riferita alla tutela dei diritti sociali e ai servizi alla persona)
b) protezione civile
c) patrimonio ambientale e riqualificazione urbana
d) patrimonio storico, artistico e culturale
e) educazione e promozione culturale paesaggistica, ambientale, del turismo sostenibile e sociale, e dello sport
f) agricoltura in zona di montagna, agricoltura sociale e biodiversità
g) promozione della pace tra i popoli, della nonviolenza e della difesa non armata; promozione e tutela dei diritti umani; cooperazione allo sviluppo, promozione della cultura italiana all'estero e sostegno alle comunità di italiani all'estero.
 

Gli enti iscritti all’albo regionale e gli istituti scolastici aventi sede nella Regione presentano i progetti di servizio civile solidale entro il termine previsto, sulla base della modulistica prevista dal Documento di Programmazione 2021-2023. Per l'anno 2021, si segnala la norma transitoria prevista dalla Legge regionale 27 dicembre 2019, n. 23 (Legge collegata alla manovra di bilancio 2020-2022) – Articolo 8, comma 2: "A seguito della cessazione dell’efficacia dell’iscrizione agli albi di servizio civile regionale e nelle more dell’adeguamento della legge regionale 23 maggio 2007, n. 11 (Promozione e sviluppo del servizio civile nel territorio regionale), i progetti di servizio civile solidale possono essere presentati dagli enti iscritti all’albo degli enti di servizio civile universale di cui all’articolo 11 del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40 (Istituzione e disciplina del servizio civile universale, a norma dell’articolo 8 della legge 6 giugno 2016, n. 106), e successive modifiche e integrazioni e dagli enti che erano iscritti per l’anno 2019 all’albo regionale degli enti di servizio civile, ai sensi dell’articolo 18 della legge regionale 11/2007 e del regolamento emanato con decreto del Presidente della Regione n. 0265/2008 e hanno mantenuto i requisiti e le condizioni per l’i scrizione."
 

Ritorna all'indice

PROGETTO INFOSERVIZIOCIVILE 2021-2023

Con decreto n. 671/SPS del 4 marzo 2021 è stato approvato l' Avviso-invito rivolto agli Enti iscritti all'Albo del servizio civile universale per il rinnovo del progetto INFOSERVIZIOCIVILE 2021-2023 attraverso il quale la Regione attiva e sostiene la formazione del servizio civile regionale e solidale, l’attività di informazione e comunicazione tecnica, l’attività di monitoraggio e di supporto amministrativo.

Gli enti iscritti all’albo di servizio civile universale interessati, anche in partenariato tra loro, in possesso dei seguenti requisiti:
a) avere una propria sede regionale nel Friuli Venezia Giulia da almeno tre anni
b) aver presentato progetti di servizio civile con sedi di attuazione sul territorio della Regione FVG
possono presentare, entro il 30 aprile 2021, il proprio “Progetto INFOSERVIZIOCIVILE 2021 - 2023” ai sensi della legge 64/2001, del d.lgs. n. 40/2017 e della LR 11/2007, nonché del “ Documento di programmazione del servizio civile regionale e solidale triennio 2021 - 2023” utilizzando la domanda disponibile nella sezione modulistica a destra.
Per tale finalità è previsto un finanziamento massimo di € 60.000,00 l’anno, per un totale del triennio pari all’importo massimo di € 180.000,00.

Ritorna all'indice

PROGETTI DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE PER L'ANNO 2021

 

È prorogata alle ore 14.00 del 20 maggio 2021 la scadenza per la presentazione dei programmi di intervento di servizio civile universale, precedentemente fissata al 30 aprile 2021 dall'Avviso pubblicato lo scorso 31 dicembre. La proroga dei termini intende dar seguito alla richiesta delle principali rappresentanze degli enti di servizio civile - sostenuta anche dalla Presidente della Consulta nazionale per il servizio civile universale - che, in considerazione del perdurare della situazione di emergenza epidemiologica da COVID-19 e del consistente impegno dedicato allo svolgimento delle selezioni on-line, hanno rappresentato la difficoltà dell’impianto organizzativo e procedurale a rispondere nei termini iniziali posti dall’Avviso. Fino alle ore 14.00 del giorno 20 maggio 2021, gli enti che risultano iscritti all’albo di Servizio civile universale alla data di scadenza dell’Avviso possono presentare programmi di intervento da realizzarsi in Italia e all'estero, con le modalità previste dalla Circolare del 9 dicembre 2019, con le novità introdotte dal decreto legislativo n.40 del 2017 e s.m.i., con riferimento all’articolazione dell’orario e alla durata del servizio che può essere compresa tra gli 8 e i 12 mesi. L’ Avviso è consultabile al link del sito del Dipartimento per le politiche giovanili e il Servizio civile universale. 

PER LA PROGRAMMAZIONE 2021:

Ritorna all'indice

BANDO DI SERVIZIO CIVILE UNIVERSALE 2020

È stato pubblicato il bando  (scaduto) per la selezione di 55.793 operatori volontari da impiegare in progetti di intervento di Servizio civile universale da realizzarsi in Italia o all’estero.

Gli aspiranti volontari dovevano presentare la domanda di partecipazione esclusivamente attraverso la piattaforma Domanda on Line (DOL).

Le domande di partecipazione dovevano essere presentate entro e non oltre le ore 14.00 del 15 febbraio 2021.
 

Ritorna all'indice