La Tribù al telefono e BILL, La Biblioteca della Legalità

 

In questi giorni, così diversi da tutti quelli che abbiamo conosciuto, le attività di promozione del libro e del piacere di leggere, che si fondano sulla bellezza dell’incontro e della relazione, ci chiedono di essere immaginate diversamente mantenendone la ricchezza.

È vero che le scuole sono chiuse, noi stiamo a casa e che i libri non si possono muovere, ma le storie non si fermano.

Così gli operatori di Damatrà onlus si sono organizzati per immaginare modalità diverse per continuare l’attività di LeggiAMO 0-18, cercando nuovi e validi strumenti per supportare le scuole e le biblioteche in questa avventura “a distanza”.

La Biblioteca della legalità continua quindi a circolare nella scuole secondarie di primo e secondo grado della regione, e anche le Tribù non si fermano, anzi si moltiplicano gli accampamenti “domestici” che accolgono le storie lette e raccontate da centinaia di giovani e appassionati lettori.

 

La tribù al telefono:

- progetto continuità tra la scuola dell’infanzia e la scuola primaria, o tra la scuola primaria e la scuola secondaria di primo grado

Damatrà ha preparato un video con le istruzioni per i docenti e un video per i bambini, quest’u ltimo lo potete vedere qui.
Dopo l’invio del video, Damatrà telefonerà ad ognuno degli alunni della classe dei lettori, ovvero che leggeranno una favola ai loro pari o a bambini più piccoli. L’obiettivo è quello di far loro sperimentare che cosa succede durante le Favole al telefono, cosa significa condividere una storia a distanza, come si sta, come si fa.
Tutti i bambini che sono invece i destinatari delle storie riceveranno una mail o una lettera che annuncia l’arrivo della favola al telefono e li invita, con semplici oggetti reperibili in tutte le case, a costruire la tenda della Tribù al telefono. Sarà lì che aspetteranno la telefonata dei loro compagni.


Bill la Biblioteca della legalità:
- per tutte le classi della scuola secondaria di 1° con la formula 'video-bookspot', assaggi di letture dalla biblioteca della legalità;
- per le classi 3^ della scuola secondaria di 1° e per le classi 1^ e 2^ della scuola secondaria di 2° con la formula 'pillole di memoria', storie ribelli contro la mafia.

Format condivisi con bibliotecari e docenti, che utilizzeranno i video durante la didattica a distanza.
Tra i testi presentati attraverso i video verranno poi scelti quelli da leggere, come lettura di classe, oppure da soli.
In collaborazione con la biblioteca di riferimento verranno fornite alla classe semplici indicazioni su come diventare utenti MLOL - Media Library Online.

Ritorna all'indice