EUROPA CREATIVA: PROGETTI DI COOPERAZIONE – CALL 2018

Sono stati pubblicati due bandi per i progetti di cooperazione 2018 di Europa Creativa per tre diverse categorie di progetti:


Il primo bando è dedicato a progetti di cooperazione europea di piccola e grande scala nella versione “standard”, cioè quella adottata da Europa Creativa dal 2014 in poi;
Il secondo è invece incentrato sui progetti relativi all’Anno Europeo del Patrimonio Culturale. La nuova categoria sarà specifica per i due obiettivi dell’Anno Europeo del Patrimonio Culturale del 2018:
- Condividere e valorizzare il Patrimonio Culturale Europeo come risorsa comune, per aumentare la consapevolezza della sua storia comune e dei suoi valori;
- Rinforzare il senso di appartenenza allo spazio europeo.
 

Ritorna all'indice

EUROPA CREATIVA – SOTTOPROGRAMMA MEDIA – programmazione televisiva

E’ stato pubblicato il bando “programmazione televisiva” del programma Europa Creativa. Vi sono due scadenze: 16/11/2017 e 24/05/2018.
Il bando finanzia:
- Filmati (edizione unica o a puntate) della durata complessiva di almeno 90 minuti creati essenzialmente per la televisione. Sono ammessi seguiti o seconde e terze stagioni di serie di filmati.
- Animazioni (edizione unica o a puntate) della durata complessiva di almeno 24 minuti creati essenzialmente per la televisione. Non sono ammessi seguiti o seconde e terze stagioni di serie di animazioni.
- Documentari creativi (edizione unica o a puntate) della durata complessiva di almeno 50 minuti creati essenzialmente per la televisione. Non sono ammessi seguiti o seconde e terze stagioni di serie di documentari.
 

Ritorna all'indice

EUROPA CREATIVA – SOTTOPROGRAMMA MEDIA sostegno allo sviluppo di contenuti di singoli progetti

È stato pubblicato il bando per lo “sviluppo di singoli progetti” del programma Europa Creativa. Vi sono due scadenze: 23/11/2017 e 19/04/2018.
Il bando finanzia:
- lungometraggi, animazioni e documentari creativi di durata non inferiore a 60 minuti destinati prevalentemente alla proiezione in sale cinematografiche;
- progetti di fiction (edizione unica o in serie) della durata complessiva di almeno 90 minuti, animazione (edizione unica o in serie) della durata complessiva di almeno 24 minuti e documentari creativi (edizione unica o in serie) della durata di almeno 50 minuti destinati prevalentemente a scopi televisivi;
- progetti di fiction della durata complessiva, o con un’esperienza dell’utente complessiva, di almeno 90 minuti; animazioni della durata complessiva, o con un’esperienza dell’utente complessiva, di almeno 24 minuti e documentari creativi della durata complessiva, o con un’e sperienza dell’utente complessiva, di almeno 50 minuti destinati prevalentemente a un utilizzo attraverso piattaforma digitale. Per i progetti che presentano un’esperienza dell’utente in formato non lineare (ad es. realtà virtuale), questi limiti minimi non si applicano. La piattaforma digitale propone i seguenti tipi di progetti: animazione, documentari creativi e progetti di fiction destinati a diversi tipi di dispositivi muniti di schermo, progetti interattivi, serie web lineari e non lineari, e progetti di realtà virtuale di tipo narrativo.
 

Ritorna all'indice

CULTURAL HERITAGE AND GLOBAL CHANGE

Nell’ambito dell’ Iniziativa di Programmazione Congiunta “Patrimonio Culturale e Cambiamenti Globali”< /strong> è stato lanciato il bando “Heritage in Changing Environments” mirato a sostenere lo sviluppo di nuove idee e conoscenze basate sulla ricerca per rispondere ai rapidi cambiamenti di contesto a cui il patrimonio culturale deve far fronte. Si invitano progetti di ricerca che favoriscano l’incontro tra patrimonio culturale e sfide della società e contribuiscano allo sviluppo della società. Il bando si propone di finanziare ricerca d’eccellenza che sia collaborativa, transnazionale, interdisciplinare e innovativa.

Ritorna all'indice

CONFERENZA “PARTICIPATORY GOVERNANCE IN CULTURE”

 La conferenza “Participatory governance in culture” si svolgerà a Rijeka, Croazia, dal 22 al 24 November 2017 , nell’ambito del progetto UNESCO “Approaches to Participatory Governance of Cultural Institutions”. L’incontro, organizzato dalla Fondazione Kultura Nova mira a trattare una serie di aspetti e questioni legati a sfide, limitazioni, paradossi e prospettive che ricercatori, operatori e policy maker si trovano ad affrontare sul tema della governance partecipativa nel settore culturale.

Ritorna all'indice

EUROPA CREATIVA: MODULES FOR MASTER DEGREES IN ART AND SCIENCE

Nell'ambito del programma Europa Creativa sono previste azioni di sviluppo di moduli interdisciplinari innovativi che saranno inclusi in Master preesistenti nel settore di arte, cultura, scienze, ingegneria, tecnologia o altri - con scadenza in data 10 ottobre 2017.
Questi moduli dovranno, in maniera innovativa, unire le arti e le ICT con le capacità imprenditoriali, utilizzando tecniche creative per l’apprendimento
Gli studenti, grazie a tali moduli , dovranno acquisire una conoscenza e competenze trasmissibili in settori culturali e creativi, ma anche in business e tecnologia. Il progetto dovrà inoltre migliorare i metodi di apprendimento ed insegnamento, sviluppando una cultura imprenditoriale e creando ambienti di apprendimento innovativi in discipline creative e digitali, sempre restando collegate al mondo dell’imprenditorialità.

Ritorna all'indice

RETE EUROPEA ERINN: PROMOZIONE DELL'IDENTITA' EUROPEA: invito a presentare proposte

La rete europea ERRIN, per il tramite del gruppo di lavoro “Opening Science”, prevede di organizzare un evento nell’ambito dell’Anno del Patrimonio culturale 2018, con un focus sul concetto di identità europea creato per il tramite di musei e cimiteri di guerra e/o in generale sull’educazione dei giovani relativamente alle tematiche della prima e seconda guerra mondiale (nel 2018 ricorre il 100esimo anniversario dalla fine della guerra).
Due eventi preparatori saranno quindi organizzati a Bruxelles nel corso dell’autunno 2017. Gli enti del territorio (musei di guerra, cimiteri di guerra, musei focalizzati sulle tematiche delle guerre mondiali) potenzialmente interessati a tale iniziativa, sono invitati a contattare l'Ufficio della Regione FVG di Bruxelles.

Ritorna all'indice

SOCIAL&CREATIVE INNOVATION WEEK - TALIA

La comunità sociale e creativa del programma MED rappresentata dal progetto TALIA lancia la prima edizione della Social&Creative Innovation Week, che si terrà dal 2 al 5 ottobre 2017.
4 diverse occasioni di networking in 3 Paesi europei volte ad esplorare le opportunità di collaborazione e cooperazione tra quanti si occupano di industria culturale e creativa. L’o biettivo, infatti, è promuovere la creatività e l’innovazione sociale nel Mediterraneo, contribuendo a creare una connessione tra i diversi tipi di innovazione all’interno di un articolato processo di sviluppo territoriale.
 

2-3 Ottobre, Valencia (Spagna) – Facoltà di Economia
Conferenza di lancio del network del progetto Open Doors – Sharing economy nelle regioni del Mediterraneo. L’evento, rivolto ai rappresentanti del mondo accademico, ai decisori pubblici, agli attori economici e alle comunità locali, presenterà il network che si è costituito nell’ambito del progetto Open DOORS e illustrerà le opportunità legate alla sharing economy.
 

4-5 ottobre, Ljubljana (Slovenia) – Museo dell’architettura e del design
Evento internazionale del progetto ChIMERA -Una due giorni dedicata a presentare le best practice dell’innovazione nel settore dell’industria creativa in Slovenia e a scoprire le nuove opportunità offerte dal settore. Crowdfunding e strumenti finanziari pubblici e privati saranno il focus dell’evento, che culminerà il 5 ottobre in un Investors Forum, durante il quale gli attori dell’industria culturale e creativa presenteranno le proprie idee e attività a un panel di investitori.
 

4 ottobre, Ljubljana (Slovenia) – Museo dell’architettura e del design
Seminario internazionale del progetto TALIA “Innovation and clustering in the creative and cultural industries”. Il secondo seminario del progetto TALIA, organizzato nell’ambito dell’evento internazionale del progetto modulare ChIMERA, affronterà il tema del potenziamento della capacità innovative e dell’importanza del fare rete tra i soggetti dell’industria culturale e creativa.
 

5 ottobre, Firenze (Italia) – Palazzo Strozzi Sacrati
Workshop transnazionale del progetto CoworkMED. Il tema del workshop saranno le politiche pubbliche a sostegno delle attività di coworking. Il punto di partenza per la discussione sulla necessità di mettere in atto strumenti di incentivazione e strategie di sviluppo per il settore sarà quanto fatto dalla Regione Toscana. Non mancherà la presentazione del caso offerto da alcune delle politiche giovanili della Regione Puglia.
 

Ritorna all'indice

NETWORKING CONGIUNTO IN TEMA DI RICERCA/INNOVAZIONE E COMPETITIVITA’ DELLE PMI

19-20 ottobre, Milano (Italia) – Palazzo Lombardia
Primo evento di networking congiunto in tema di RICERCA/INNOVAZIONE e COMPETITIVITA’ delle PMI, per far conoscere le piattaforme e condividere esperienze e best practice. Organizzato nell’a mbito delle Policy Learning Platform (strumento del programma Interreg Europe creato con l’intento di consentire una più agile, mirata e permanente condivisione di conoscenza), si articolerà in due giornate, la prima dedicata al tema della Ricerca e Innovazione e la seconda alle politiche a supporto delle PMI. Nel corso della seconda giornata una sessione sarà interamente destinata al tema delle Industrie Culturali e Creative.
 

Ritorna all'indice

DIALOGO CON I CITTADINI

6 ottobre - Bruges (Belgio)
Dialogo con i cittadini di Martine Reicherts, Direttore Generale della DG Educazione, Gioventù, Sport e Cultura della Commissione Europea. I dialoghi con i cittadini si svolgono in tutta l’Unione Europea, sotto forma di dibattiti pubblici, per permettere ai cittadini di conoscere e approfondire i contenuti del programma europeo ed avere un confronto diretto con i rappresentanti dell’Unione.
 

Ritorna all'indice