10.11.21

Interreg Italia-Slovenia: Crossit Safer - esercitazione allerta idraulica a Mortegliano

Nell’ambito del Programma di cooperazione Interreg V A Italia-Slovenia 2014-2020 - progetto “ CROSSIT SAFER - CROSsborder SI-IT cooperation for SAFEr Region”, di cui la Protezione civile del Friuli Venezia Giulia è Lead Partner, in particolare WP 3.3 - Addestramento, formazione e sensibilizzazione, sabato 30 Ottobre 2021 si è tenuta a Mortegliano l’esercitazione di allerta idraulica relativa all’esondazione del torrente Cormor.

Simulando la tracimazione del torrente Cormor a nord dell’abitato, il Sindaco, dopo aver attivato il Gruppo Comunale di volontari di protezione civile per i sopralluoghi, ha attivato il COC (Centro Operativo Comunale) per procedere all’evacuazione delle abitazioni interessate dall’e vento.

È stata inoltre richiesta alla Sala Operativa Regionale l’attivazione dei volontari del Distretto del Cormor a supporto della squadra locale, intervento che ha visto la partecipazione di 7 Comuni (Lestizza, Pasian di Prato, Pozzuolo del Friuli, Campoformido, Martignacco, Basiliano, Buja).

Sono state eseguite telonature di rinforzo arginale, chiusure di strade con sacchetti di sabbia, impiego di motopompe con vascone per simulazione svuotamento scantinati ed è stata allestita un’a rea di ricovero coperta con brandine presso la palestra comunale dove è stata accolta la popolazione che ha partecipato all’esercitazione (55 persone che risiedevano nella zona evacuata). Ai cittadini riuniti presso la palestra sono state illustrate dal Sindaco insieme ai funzionari regionali della Protezione civile le attività svolte nella mattinata nell’ambito dell’attuazione del piano comunale di emergenza.

Al termine delle operazioni, dopo aver smontato le attrezzatture impiegate, i 52 volontari intervenuti insieme a 3 funzionari della Protezione civile di Palmanova si sono ritrovati insieme a pranzo ed hanno potuto confrontarsi sulle procedure adottate nel corso dell’esercitazione.