Il Progetto

Il settore culturale e creativo rappresenta un comparto sempre più importante delle economie nazionali, acquisendo un’incidenza maggiore e giocando così un ruolo fondamentale all’interno del Green Deal europeo e l’urban sustainability.
In questo contesto così innovativo ed in continua evoluzione, proiettato verso sistemi meno impattanti e più sostenibili, il progetto ChIMERA Plus – ChIMERA for Urban Sustainability avrà una veste centrale per i territori coinvolti. Raccogliendo l’eredità del progetto ChIMERA, ChiMERA Plus intende trasferire processi e strumenti metodologici per lo sviluppo del settore culturale e creativo ad aree nuove, coinvolgendo al contempo gli stakeholder, individuando best practice e studiando approfonditamente il mondo delle Imprese Culturali e Creative.
Saranno proprio le Imprese Culturali e Creative il cardine di ChIMERA Plus, e proprio attorno alle ICC ruoteranno le principali attività previste, come l’analisi dei bisogni dei territori, sia in termini di sostegno alla crescita che di promozione dello sviluppo urbano sostenibile – punto focale anche per la realizzazione di Strategic Action Plans.  

Ritorna all'indice

Prossimi appuntamenti

L’ evento finale del progetto ChIMERA PLUS si terrà in presenza a Bari il 7 giugno 2022. Una grande opportunità per i partner per approfondire tematiche di comune interesse grazie alla presenza di relatori e ospiti provenienti da tutta Europa, e costruire nuove relazioni. Saranno anche presentati i risultati di fine progetto e le linee guide per i decisori politici, volte a sostenere il ruolo della cultura per la rigenerazione urbana.
  

Ritorna all'indice

Attività svolte sino a oggi

Maggio 2022
L’ evento finale di ChIMERA PLUS si è svolto in presenza a Bari il 7 giugno 2022. I partner hanno presentato i risultati ottenuti e le linee guida per i decisori politici, volte a sostenere il ruolo della cultura per la rigenerazione urbana.
La presenza di relatori e ospiti provenienti da tutta Europa ha permesso di sviluppare interessanti confronti e riflessioni in materia di sviluppo del settore culturale.
Un intenso processo di scambio, che, partendo dalle iniziative e dalle politiche messe in atto dall’ Europa, è arrivato alla condivisione di buone pratiche nel campo delle arti performative, del design, del cinema, dell’a rte e dell’architettura per lo sviluppo sostenibile.
Grazie a questa condivisione di esperienze e di idee all’avanguardia in Europa e nel mondo, i partner hanno avuto modo di sviluppare nuove relazioni e sinergie con i vari esperti coinvolti. 

Aprile 2022
I partner di progetto hanno concluso con successo la redazione degli Strategic Action Plan. E’ iniziata la definizione delle Linee Guida da far adottare alle istituzioni competenti a livello locale, nazionale e regionale per promuovere il ruolo della cultura e delle imprese culturali nel processo di rigenerazione urbana.
Per consultare gli Strategic Action Plan CLICCA QUI

Febbraio-Marzo 2022
Sono stati realizzati quattro workshop dedicati alla condivisione delle migliori soluzioni, idee innovative e strategie per lo sviluppo delle imprese culturali e creative.

1°workshop
15/02/22 The role of CCIs in urban sustainability transition: best practices
h 16.00– 17.30

2°workshop
22/02/22 The role of CCIs in urban sustainability transition: Innov-Action
h 17.00– 18.30

3°workshop
02/03/22 The role of CCIs in urban sustainability transition: visions & strategies
h 16.00– 17.30

4°workshop
15/03/22 Policies & measures to support the growth of the CCI sector
h. 16.00– 17.30

Durante il primo incontro i Frontrunner identificati dai partner, si sono confrontati sulle migliori pratiche da adottare per integrare cultura, creatività e sostenibilità ambientale.
Durante il secondo incontro sono stati presentati alcuni progetti che promuovono un'attenzione particolare verso la sostenibilità ambientale per l’organizzazione degli eventi culturali e che sottolineano l’importanza cruciale della promozione dell’arte urbana nelle periferie.
Il terzo incontro è stata un’importante occasione per discutere di strategie, politiche, visioni ed esperienze di rigenerazione urbana attivate da programmi europei o network internazionali, che possono facilitare la trasformazione delle nostre società, portandole sulla via della sostenibilità, dell'estetica e dell'inclusione.
Il tema attorno al quale si è sviluppato il quarto incontro previsto dal ciclo di Workshop, ha riguardato le opportunità create dalle politiche europee a supporto del settore culturale e creativo.

Per consultare i documenti dei Workshop CLICCA QUI

Febbraio 2022
Il 1° febbraio 2022 si è tenuto il quarto incontro di coordinamento online, durante il quale i partner di progetto hanno potuto presentare e assistere alle reciproche analisi dei bisogni dei territori e dei Frontrunner da loro identificati, fornendo una panoramica degli obiettivi conseguiti fino ad ora.
In tale occasione si è tenuta anche la revisione intermedia del lavoro svolto a conclusione della prima fase di progetto da parte del segretario, il dott. Christoph Maier. 
Per consultare le Frontrunner Analysis CLICCA QUI

Novembre 2021
In occasione del terzo incontro di coordinamento, il 23 novembre, sono stati esposti dai partner di progetto i risultati relativi all’ analisi dei bisogni territoriali e alla ricerca dei Frontrunners. Un’interessante giornata di approfondimento su quanto numerose realtà in Europa stanno sviluppando in tema di sostenibilità ambientale e cultura.
 

Settembre 2021
Transnational workshop
L’evento, organizzato dalla Direzione e rivolto al partenariato, ha permesso di entrare nel vivo delle attività grazie alla presentazione dei gruppi di lavoro, costituiti da stakeholder locali, che collaboreranno con i partner per la buona riuscita del progetto.
In tale occasione si è tenuto anche il secondo partner meeting, finalizzato al coordinamento ed alla pianificazione delle prossime attività previste dal progetto.
 

Luglio 2021
Kick-Off Meeting
La Direzione centrale cultura e sport ha organizzato il Kick-Off Meeting di progetto, grazie al quale si è dato ufficialmente avvio alle attività.
In occasione di questo primo incontro online, i partner hanno presentato le rispettive organizzazioni ed il ruolo delle Imprese Culturali e Creative (ICC) nei territori.
Contestualmente, la Direzione ha organizzato tre incontri virtuali con i partner “receivers” che hanno potuto quindi presentare le proprie esigenze in termini di sviluppo urbano sostenibile.
Per consultare i documenti del Kick-Off Meeting  CLICCA QUI

  
 

Ritorna all'indice

I dati del Progetto

DURATA
13 MESI (01/06/2021 – 30/06/2022)

BUDGET TOTALE
345.799,00 euro

PARTNER

  1. Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia (LP);
  2. Distretto Produttivo Puglia Creativa (IT);
  3. Sarajevo Economic Regional Development Agency (BIH);
  4. Municipality of Nova Gorica (SI);
  5. SARGA – Gouvernment of Aragon (ES). 

PARTNER ASSOCIATI

  1. Local Company of Initiatives and Activities of Malaga S.A. (ES);
  2. Université Côté d’Azur (FR);
  3. Chamber of Commerce, Industry and Services of Terrassa (ES);
  4. Gorizia Municipality (IT);
  5. Technology Park Ljubljana ltd (SI);
  6. Aragonese Federation of Municipalities, Counties and Provinces (ES);
  7. Prato Textile Museum Foundation (IT);
  8. Government of Aragón Public Services, Design and Development Service of Aragon Government (ES). 

Ritorna all'indice

PHOTOGALLERY

Ritorna all'indice