Studiare

05.12.19

Scuola: una scelta difficile. I dati Invalsi e l'importanza dell'orientamento scolastico

Uno studente su cinque sbaglia la scelta della scuola. E' quanto emerge da alcuni studi dell'Invalsi che analizzano il fenomeno della dispersione scolastica, ovvero la tendenza ad interrompere il percorso di studi prima del termine senza conseguire un titolo utile per inserirsi nel mondo del lavoro e costruirsi delle prospettive di carriera future. 

Secondo gli studi Invalsi, su 515mila studenti che hanno conseguito la licenza media nel 2014 solo il 68% è arrivato al diploma 5 anni dopo, per abbandono o per aver ripertuto uno o più anni. Tra le cause dell'insuccesso c'è anche la difficoltà di compiere una scelta corretta del percorso di studi in partenza, in particolare nel passaggio tra la scuola secondaria di I e II grado. 

Orientarsi fin da subito verso un indirizzo di studi adatto alle proprie caretteristiche ed esigenze aiuta a evitare di vivere un'esperienza negativa tra i banchi di scuola. 

La Regione FVG mette a disposizione i Centri di orientamento regionali COR, pensati per tutti coloro (ragazzi e famiglie) che sentono la necessità di chiarirsi le idee in fase di decisione e focalizzare i propri interessi e le proprie abilità in funzione della scelta del percorso di studi. I COR offrono anche consulenze specialistiche nei casi di difficoltà legati a disagi e rischio di abbandono scolastico. L'accesso ai COR (si trovano a Udine, Gorizia, Pordenone e Trieste) è libero e gratuito. Scopri di più al link sottostante. 

InvalsiOPEN
Consulta la ricerca Invalsi

Centri di Orientamento regionali (COR) 
Visita la pagina