Bando 2015 Cooperazione allo sviluppo: graduatorie definitive dei progetti ammissibili a finanziamento

Con decreto n. 1362 del 16 settembre 2015 pubblicato sul BUR n.39 del 30 settembre 2015 sono state approvate le graduatorie delle proposte progettuali presentate a valere sul bando 2015 ai sensi della Legge Regionale n. 19/2000 "Interventi per la promozione, a livello regionale e locale, delle attività di cooperazione allo sviluppo e partenariato internazionale".

Il bando, gestito dal Servizio relazioni internazionali e infrastrutture strategiche, è diretto al cofinanziamento di progetti che contribuiscano efficacemente al raggiungimento degli obiettivi del Programma regionale della cooperazione allo sviluppo e delle attività di partenariato internazionale 2014-2017.

Gli interventi di cooperazione allo sviluppo si dividono in due tipologie: progetti quadro a carattere strategico e progetti micro. La ragione di tale suddivisione, oltre alla ricerca di maggior efficacia delle azioni, è quella di spingere i soggetti del territorio verso una aggregazione che permetta loro di poter accedere a fonti finanziarie diversificate come i fondi UE o di organismi internazionali.

Un totale di 56 proposte progettuali sono state regolarmente ricevute entro la scadenza del 18 maggio 2015.

In conformità a quanto previsto all'art. 8 della L.R. 19/2000, la valutazione delle proposte progettuali pervenute entro la scadenza del bando e le relative graduatorie ha ricevuto il parere favorevole del Comitato regionale sulla cooperazione allo sviluppo ed il partenariato internazionale nella seduta di martedì 15 settembre 2015.

Con le risorse finanziarie messe a disposizione con legge regionale n. 20 del 6 agosto 2015 “ Assestamento del bilancio 2015 e del bilancio pluriennale per gli anni 2015-2017 ai sensi dell’a rticolo 34 della legge regionale 21/2007” sarà possibile finanziare i primi sei progetti-quadro, 14 micro-progetti per l’intero importo richiesto e un ulteriore micro-progetto con un cofinanziamento ridotto.