La Regione sostiene i soggetti di cui all’articolo 4, comma 1, della legge regionale 7/2019 che, a causa della sospensione di manifestazioni/eventi di natura culturale, ludico, sportiva e religiosa disposta con provvedimenti urgenti in conseguenza all’emergenza epidemiologica COVID-19, abbiano dovuto modificare, spostare o annullare le attività programmate.

Beneficiari del contributo

Possono richiedere il contributo i Comuni, gli enti privati, le fondazioni e le associazioni senza fini di lucro, le pro loco e le parrocchie che siano soggetti organizzatori degli eventi sotto specificati.

Ritorna all'indice

Tipologie di eventi

Il contributo può essere richiesto per manifestazioni/eventi di natura culturale, ludico, sportiva e religiosa che siano stati modificati, spostati o annullati in conseguenza all’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Ritorna all'indice

Spese riconosciute

Sono quelle strettamente connesse all'organizzazione degli eventi programmati e organizzati prima delle disposizioni urgenti disposte con DPCM 9 marzo 2020 in conseguenza all'emergenza da COVID-19.
Sono considerate ammissibili le spese imputabili e pertinenti all'organizzazione dell'evento modificato, sospeso o annullato. La relazione tra la spesa sostenuta e l'evento modificato, sospeso o annullato, deve risultare da autocertificazione resa ai sensi degli articoli 19 e 47 del D.P.R. 28/12/2000 n. 445 da parte del soggetto che presenta la domanda.

Ritorna all'indice

Valore del contributo

Il contributo massimo concedibile al singolo soggetto organizzatore è pari a 2.500,00 euro, indipendentemente dal numero di eventi o manifestazioni dallo stesso organizzati.

Ritorna all'indice

Come presentare la domanda

La domanda di contributo, sottoscritta dal legale rappresentante del soggetto organizzatore (o suo delegato), deve essere presentata utilizzando esclusivamente i modelli che si trovano qui a destra (per questa linea contributiva: allegato B, allegato C, allegato D, allegato E).
Alla domanda vanno allegati i documenti di spesa e le quietanze attestanti l'avvenuto pagamento delle spese e degli oneri sostenuti.
La documentazione deve essere trasmessa tramite posta elettronica certificata con firma digitale o firma autografa (allegando copia del documento d’identità) all’indirizzo  autonomielocali@certregione.fvg.it

Ritorna all'indice

Termini per presentare la domanda

La domanda di contributo deve essere presentata entro il 31 luglio 2020.
La concessione del contributo è disposta secondo l'ordine cronologico di presentazione delle domande medesime.
Ogni altra informazione è reperibile nell’Avviso pubblicato qui a destra. 

Ritorna all'indice

Contatti

Servizio Polizia locale, sicurezza e politiche dell'immigrazione
Struttura stabile per l’attuazione degli interventi contributivi per la valorizzazione e la promozione delle sagre, feste locali e fiere tradizionali

Responsabile del procedimento
dott. Stefano Rossi

Responsabile dell’istruttoria
sig.ra Sandra Leita
via Sabbadini 31, Udine
tel. 0432 555808 dalle 9.30 alle 12.30
e-mail sandra.leita@regione.fvg.it 

Ritorna all'indice