Attivare la CRS è importante perché è il modo più veloce e facile per poter accedere a tutti i numerosi servizi on line messi a disposizione sia dalle pubbliche amministrazioni della Regione (Regione, Province, Comuni, Aziende Sanitarie) che da altre pubbliche amministrazioni centrali (quali, ad es., l’Agenzia delle entrate e l’INPS); inoltre l’accesso tramite la CRS, che è in standard CNS, è l’unico a garantire l’identificazione sicura ed univoca del cittadino che utilizza il servizio, nel pieno rispetto della privacy.


L’attivazione della CRS serve per ottenere il codice personale (PIN) che, in associazione con un lettore di smart card, è lo strumento che consente l’accesso ai servizi on line.


La CRS può essere attivata recandosi presso uno degli sportelli abilitati oppure può essere autoattivata se si è in possesso di una precedente CRS in scadenza già attiva.