L’alimentazione animale in tutte le fasi: produzione, trasporto, commercializzazione, somministrazione.

L'attività del servizio veterinario regionale di sanità pubblica è essenzialmente indirizzata alla programmazione, monitoraggio, rendicontazione, indirizzo interpretativo delle norme nei confronti delle AAS/ASUI. In particolare, l'attività inerente l'alimentazione animale e PNAA, interessa l'allevamento, il trasporto e la macellazione ed ha come obbiettivo la verifica di conformità alle normative nazionali e comunitarie in relazione ai requisiti minimi di benessere degli animali.

Consiste fra l'altro, nella redazione di uno specifico capitolo all'interno del Piano Regionale Integrato della Sicurezza Alimentare e Nutrizionale.

La programmazione avviene secondo piani comunitari, nazionali definiti e inoltre in funzione dell'analisi del rischio ai sensi del Reg. 882/2004. L'esecuzione dei controlli viene espletato dal personale dei servizi veterinari e AAS/ASUI mediante l'utilizzo di apposite check-list registrate su appositi software nazionali.