La Giunta regionale con deliberazione  n. 1169 del 23 luglio 2021 ha apportato alcune modifiche, in relazione ad alcune osservazioni dell' Autorità di Gestione del FEAMP, al bando FEAMP Misura 2.55 lettera b) "Misure sanitarie" già approvato con la D.G.R.   n. 885 del 4 giugno 2020 inerente la compensazione delle perdite delle imprese di acquacoltura a seguito dell'epidemia di COVID 19. L'obiettivo della misura è sostenere gli acquacoltori attraverso la concessione di capitale circolante e compensazione per la sospensione temporanea o la riduzione della produzione e delle vendite o per le spese supplementari di magazzinaggio verificatesi tra il 1° febbraio e il 31 dicembre 2020 a seguito dell'epidemia COVID 19. La misura prevede una compensazione con riferimento alla perdita di fatturato calcolata come da dall’allegato XIII al PO FEAMP. La suddetta delibera ha pertanto riaperto i termini di presentazione delle domande.

Le imprese interessate potranno inviare le domande tramite PEC entro il   17 agosto 2021.