la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Giunta Regionale


28.10.2015 16:07

AMBIENTE: VITO, NUOVA NORMA SU CERTIFICAZIONE VEA IN TEMPI BREVI

Trieste, 28 ott - "Per risolvere al più presto la mancanza di chiarezza e il disorientamento manifestato dagli operatori del settore si sta valutando l'utilità di anticipare il contenuto della nuova normativa regionale sull'Energia relativo alla certificazione di sostenibilità energetico-ambientale predisponendo un emendamento al primo disegno di legge utile".

L'assessore regionale all'Ambiente e all'Energia del Friuli Venezia Giulia Sara Vito ha risposto così all'interrogazione del consigliere regionale Elena Bianchi in merito all'adeguamento dell'ordinamento in materia di Certificazione energetica.

"La legge regionale 23/2005 che unifica nella certificazione di Valutazione Energetica e Ambientale (VEA) la valutazione della sostenibilità ambientale e la certificazione energetica degli edifici, sta suscitando notevoli problemi applicativi" ha spiegato l'assessore.

"Una prima criticità è rappresentata dalla non coincidenza dell'ambito di applicazione della certificazione di valenza ambientale rispetto a quello dell'attestato di prestazione energetica dell'apposito decreto legislativo" ha aggiunto Vito. "Inoltre, l'entrata in vigore il 1° ottobre scorso di tre decreti in materia del Ministero dello Sviluppo Economico (MiSE) ha reso ulteriormente obsoleta e inapplicabile la metodologia di calcolo della prestazione energetica degli edifici adottata dalla legge regionale".

"A tal proposito è stato predisposto il nuovo testo normativo che va verso il superamento della VEA" ha sottolineato l'assessore. "Conseguentemente, la nuova disciplina si limiterà a richiamare la normativa statale ribadendone la cogenza ai fini del contenimento dei consumi energetici per gli edifici o le unità immobiliari situati sul territorio regionale" ha concluso Vito.

ARC/RU