la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Giunta Regionale


24.09.2015 16:17

FORMAZIONE: IN FRIULI VENEZIA GIULIA LA PROMOZIONE DELLA LETTURA DIVENTA SISTEMA

Udine, 24 set - La Regione coordinerà tutti i progetti finalizzati alla diffusione della lettura, in particolare in età 0-18 anni, mettendo a sistema gli interventi già in campo e istituendo un coordinamento con i soggetti interlocutori. E' il senso dell'Accordo multisettoriale per la promozione della lettura, che è stato presentato a Udine, nella sede della Regione, dagli assessori all'Istruzione Loredana Panariti, alla Cultura Gianni Torrenti, e alla Salute Maria Sandra Telesca.

"La Regione considera la lettura un mezzo fondamentale di sviluppo culturale, economico e sociale degli individui, in particolare, per i bambini e gli adolescenti", hanno rilevato coralmente Panariti, Torrenti e Telesca. Ecco perché "occorre - hanno aggiunto - un approccio multidisciplinare al sostegno e allo sviluppo della lettura, in particolare tra i giovani e i più giovani in quanto, tra l'altro, essa favorisce l'inclusione, l'integrazione, le relazioni sociali, la crescita culturale e la formazione, l'educazione alla prevenzione per la salute".

L'Accordo multisettoriale, siglato lo scorso giugno con il Centro per la salute del Bambino ONLUS, l'Associazione Italiana Biblioteche-Sezione FVG, Damatrà ONLUS, l' Associazione Culturale Pediatri e l'Ufficio scolastico regionale, ha come finalità la diffusione della lettura in età 0-18 anni, la realizzazione di percorsi formativi e di aggiornamento e mira a favorire relazioni di cooperazione capaci di attrarre l'intera filiera della lettura.

I progetti sostenuti finanziariamente dalla Regione - li ha ricordati Torrenti - sono tre. 'Nati per leggere', ideato nel 1999, promuove la lettura in famiglia fin dalla nascita, e opera attraverso una rete di oltre 130 biblioteche e oltre 100 pediatri attraverso l'Associazione culturale pediatri, l'Associazione italiana biblioteche (Aib) e il Centro per la salute del bambino.

'Crescere leggendo', è sostenuto dalla Regione dal 2010, ed è stato avviato dall'Aib e Damatrà ONLUS, per favorire un ambiente educativo ricco di storie e di libri, promuovendo la lettura ad alta voce e la narrazione in ambito familiare, scolastico ed extrascolastico.

'Youngster', ideato e realizzato da Damatrà ONLUS, è nato nel 2007 quale progetto di promozione della lettura dedicato ai giovani tra i 12 e i 18 anni.

Punti qualificanti del coordinamento dei tre progetti sono l'identificazione di priorità tematiche individuate in sede di tavolo di coordinamento, e la pianificazione delle risorse in un arco temporale triennale. Nel 2016 un focus specifico sarà volto ad affrontare il tema dell'inclusione, con particolare riguardo alle questioni legate all'immigrazione.

ARC/CM

presentato a Udine il 24 settembre 2015