la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Giunta Regionale


03.09.2015 20:36

SOLIDARIETÀ: TELESCA, DA '24 ORE DI BUTTRIO' BENEFICENZA PER BURLO TS

Buttrio, 3 set - "Un ringraziamento al Circolo culturale Alpini di Buttrio che dà una grande dimostrazione di solidarietà e di generosità con una donazione che quest'anno va a favore dell'Istituto di Ricovero e Cura a Carattere Scientifico (IRCCS) Burlo Garofolo di Trieste. Si tratta di una manifestazione solidale e sportiva, importante, che non guarda ai territori ma a tutta la comunità regionale e che dimostra di avere a cuore l'interesse collettivo".

Lo ha affermato l'assessore regionale alla Salute, all'Integrazione sociosanitaria, alle Politiche sociali e alla Famiglia Maria Sandra Telesca nel corso della presentazione della decima edizione della 24 Ore di Buttrio, patrocinata anche dalla Regione Friuli Venezia Giulia, in programma i prossimi 12 e 13 settembre.

Il programma dell'evento, ricco di iniziative sportive declinate in chiave solidale, ha come scopo quello di offrire, in ogni edizione, apparecchiature e macchinari che possano migliorare le prestazioni di uno degli ospedali regionali. Per l'edizione 2015, la 24 Ore di Buttrio donerà speciali arredi per i piccoli pazienti e per gli operatori dell'Unità Operativa Complessa di Pediatria d'urgenza e Pronto soccorso pediatrico del Burlo Garofolo di Trieste.

Verrà dato in beneficenza, inoltre, allo stesso reparto un monitor paziente portatile, progettato per le funzioni di monitoraggio continuo dei bambini sotto osservazione. "Abbiamo molto bisogno di solidarietà - ha aggiunto Telesca -, soprattutto in sanità, dove non bisogna difendere i piccoli individualismi ma avere a cuore il bene della comunità: la consegna del dono da parte degli organizzatori di Buttrio a Trieste lo dimostra".

Telesca ha sottolineato anche il valore dell'iniziativa con il connubio del dono, della generosità associato allo sport e al sociale oltre al prezioso insegnamento dell'evento che "ci fa capire che cosa vuol dire far parte di una comunità, donare indipendentemente da quelli che sono i confini".

Alla serata di presentazione sono intervenuti, fra gli altri, Ennio Dal Bo, capogruppo Sezione Alpini di Buttrio, il presidente dell'associazione Podismo Buttrio Gianpaolo Palladino, il sindaco di Buttrio Giorgio Sincerotto, il presidente della sezione Alpini di Udine Dante Soravito De Franceschi e l'assessore allo Sport della Provincia di Udine Beppino Govetto. Presenti anche Gianluigi Scannapieco ed Egidio Barbi rispettivamente direttore generale e direttore della Pediatria d'urgenza e Pronto soccorso del Burlo Garofolo.

"Per donare ci vuole cuore e fiducia - ha detto ringraziando Scannapieco -; fiducia perché le risorse dobbiamo darle a qualcuno che sa usarle bene; questo è il nostro impegno".

Alla locale Sezione degli Alpini e all'Associazione Podismo Buttrio, storici organizzatori della manifestazione, negli anni si sono affiancati diversi altri soggetti del territorio, enti e molti volontari e in dieci edizioni sono stati regalati oggetti per un valore di 148.000,00 euro.

ARC/LP