la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Giunta Regionale


02.11.2018 15:18

Immigrazione: Roberti, indignato da speculazioni su Forze Ordine

Trieste, 2 nov - "La Regione è grata alla Forze dell'Ordine per l'impegnativo e delicato lavoro svolto ogni giorno nell'ambito dei controlli per il contrasto all'immigrazione clandestina e alla tratta di esseri umani. A maggior ragione, quindi, sono indignato per le illazioni, non fondate su prove o dimostrate da alcun fatto, in merito a presunte irregolarità nelle procedure di respingimento sulla frontiera nazionale che qualcuno, forse perché direttamente interessato alla gestione sul territorio degli immigrati, ha voluto sostenere attraverso i media".

Lo evidenzia l'assessore regionale alla Sicurezza, Pierpaolo Roberti, chiarendo che "oggi gli unici dati attendibili evidenziano un forte aumento delle riammissioni e degli arresti di passeur, anche grazie alle misure adottate dal ministero dell'Interno su richiesta della nostra Regione".

"Le Forze dell'Ordine - aggiunge Roberti - sono preparate e professionali e non ci sono dubbi sul pieno rispetto delle leggi da parte loro e sul fatto che tutte le operazioni attuate in Friuli Venezia Giulia avvengono in modo trasparente e nel rispetto degli accordi internazionali vigenti. Il dialogo tra Regione, prefetture e questure è costante, ma i risultati ottenuti finora sono soprattutto il risultato dell'impegno e degli uomini e delle donne che ogni giorno vestono la divisa e operano con competenza sul territorio".

"Il tema dell'immigrazione - ribadisce l'assessore alla Sicurezza - è tanto rilevante quanto delicato, quindi auspico che nessuno in Friuli Venezia Giulia voglia sfruttarlo per tentare speculazioni politiche o, peggio ancora, economiche".

ARC/MA/fc