la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Giunta Regionale


02.11.2018 12:49

Vittime Polizia: Roberti, Fvg deve riconoscenza a Forze Ordine

Trieste, 2 nov - "La società ha un profondo debito di riconoscenza e deve provare enorme gratitudine nei confronti degli uomini e delle donne delle Forze dell'Ordine che ogni giorno sono garanti della pace sociale e della vita civile delle nostre comunità".

Questo il pensiero espresso dall'assessore regionale alla Sicurezza, Pierpaolo Roberti, a margine della cerimonia organizzata a Udine dalla Polizia di Stato per commemorare il ventesimo anniversario della cosiddetta Strage di Natale, avvenuta il 23 dicembre 1998 nel capoluogo friulano, nella quale a causa di una bomba persero la vita gli agenti Adriano Ruttar, Paolo Cragnolino e Giuseppe Guido Zanier.

La giornata è iniziata con la deposizione di una corona d'alloro in viale Ungheria, ai piedi della targa in memoria degli agenti, ed è proseguita con la Santa Messa a suffragio di tutti i caduti della Polizia, al termine della quale Roberti ha spiegato che "la presenza dell'Amministrazione regionale alla commemorazione rappresenta la vicinanza dell'intero Friuli Venezia Giulia in primo luogo alle famiglie dei caduti, alle quali va un pensiero speciale, ma anche a tutti coloro che quotidianamente indossano l'uniforme e si mettono al servizio della collettività per garantire l'osservanza dei valori della vita civile".

Dopo aver sottolineato che "la tragedia verificatasi vent'anni fa è uno dei fatti di cronaca più drammatici avvenuti dalla fine della Seconda Guerra Mondiale", Roberti ha rimarcato come "la vicinanza alle Forze dell'Ordine e alla Polizia di Stato in Friuli Venezia Giulia c'è 365 giorni l'anno, ma la giornata di oggi è pregna di un significato particolare perché vuole onorare coloro che hanno sacrificato la propria vita per senso del dovere, amore verso la comunità da loro protetta e rispetto per la propria divisa".

ARC/MA/fc