la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Giunta Regionale


04.10.2018 15:33

Fondi Ue: Roberti, da Governo totale appoggio per evitare tagli

Trieste, 4 ott - "Il Friuli Venezia Giulia si attiva insieme al Governo centrale per evitare la forte penalizzazione prevista dai nuovi criteri di riparto dei fondi europei che, a fronte di una riduzione media del 12 per cento, comporterebbero per la nostra regione un taglio del 40 per cento nella programmazione 2021-27".

Lo riferisce l'assessore Fvg alle Politiche europee, Pierpaolo Roberti, al termine dell'odierno incontro a Roma con i ministri Barbara Lezzi (Sud) ed Erika Stefani (Affari regionali) che, conferma l'esponente della Giunta Fedriga, è servito ad affrontare nel dettaglio le criticità derivanti dalle prime ipotesi di allocazione delle future risorse Ue.

"La concertazione con Bruxelles - aggiunge Roberti - proseguirà ora in maniera molto più incisiva dopo che il Governo ha recepito perfettamente le nostre preoccupazioni. A questo proposito - ha assicurato l'assessore - la Regione fornirà tutto il supporto necessario affinché l'azione nei confronti dell'Unione europea risulti il più efficace e puntuale possibile".

"Non dobbiamo e non possiamo permetterci - sottolinea Roberti - di vederci ridotti, praticamente dimezzati, i 79 milioni di euro ricevuti per il periodo 2014-20 attraverso il Fondo europeo di sviluppo regionale (Fesr) per i programmi di cooperazione transfrontaliera con Slovenia, Austria e Croazia. Tanto più - conclude l'assessore - se consideriamo che, insieme al Veneto, il Friuli Venezia Giulia è la Regione più virtuosa in termini quantitativi e qualitativi nell'ambito dei progetti in cui risultiamo coinvolti". ARC/FC