la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Giunta Regionale


11.12.2013 

DIGITALE: SERRACCHIANI, DAL FVG PARTE IL RILANCIO DELL'ITALIA

Roma, 11 dic - La digitalizzazione dell'Italia partirà il 1° febbraio 2014 dal Friuli Venezia Giulia grazie al progetto Go-On-Italia (www.go-on-italia.it) realizzato da Wikitalia e presentato oggi a Roma, nella sede della Regione FVG, dalla presidente Debora Serracchiani, dall'assessore delegato all'Agenda Digitale Paolo Panontin, dal presidente di Wikitalia Riccardo Luna, dall'amministratore delegato di HP Italia Stefano Venturi e dal direttore Public Affairs di Vodafone Michele Suigo. Oltre ad HP e Vodafone, altre importanti aziende quali Microsoft, Fastweb, Cisco ed Eurotech, oltre a Confindustria digitale, hanno aderito al Programma di alfabetizzazione digitale in Italia, sposando l'obiettivo di cancellare il dato negativo di quasi il 40 per cento di italiani che ancora non usano internet, quasi il doppio della media europea.
''Go-On-Italia - ha spiegato Serracchiani - prende spunto da quanto realizzato in Gran Bretagna allo scopo di favorire lo sviluppo delle competenze digitali nei propri cittadini, aiutandoli con la giusta formazione e informazione ad essere perfettamente in grado di utilizzare la tecnologia per migliorare complessivamente la qualità della vita''. ''La conoscenza del sistema digitale - ha aggiunto la presidente - è un fatto culturale che va diffuso principalmente in quattro settori: scuola, piccole imprese, pubblica amministrazione e over 54 a rischio emarginalizzazione, creando di fatto un modello che andrà poi esportato in tutta Italia''. Come ha annunciato Panontin, la fase operativa coinvolgerà anche Insiel ma, ha spiegato Luna, assisteremo ad una forte valorizzazione dei giovani che affiancheranno i piccoli imprenditori allo scopo di aiutarli a sviluppare l'utilizzo degli strumenti informatici per fare crescere le rispettive aziende. Grande soddisfazione per l'avvio dell'Agenda Digitale anche da parte delle realtà economiche, con l'ad di HP, Venturi, certo che Go-on-Italia servirà a diffondere la giusta cultura a livello nazionale in maniera da potersi confrontare alla pari con altri Paesi europei.
Go-on-Italia prevede programmi di avvicinamento al digitale per gli studenti delle scuole medie e di alfabetizzazione digitale di base per gli over 54, ma anche una piattaforma web dove le piccole e micro imprese e gli artigiani potranno trovare aiuto e sostegno concreto da giovani tecnologi e nativi digitali per modernizzare processi e sistemi delle loro attività. Sarà inoltre coinvolta la Pubblica Amministrazione nell'ottica di condurre a buon fine le politiche di Open Data e Open Government sul territorio. ARC/FC
alla presentazione del Progetto di Open Government "Go-On-Italia", rilasciate a Roma l'11 dicembre 2013 - Prima parte
alla presentazione del Progetto di Open Government "Go-On-Italia", rilasciate a Roma l'11 dicembre 2013 - Seconda parte
alla presentazione del Progetto di Open Government "Go-On-Italia", rilasciate a Roma l'11 dicembre 2013
alla presentazione del Progetto di Open Government "Go-On-Italia", rilasciate a Roma l'11 dicembre 2013