la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Giunta Regionale


27.12.2017 16:56

Stato-Regione: Santoro, dal Cipe 9,8 mln per sicurezza scuole

Trieste, 27 dicembre - "Il Governo nazionale premia ancora il Friuli Venezia Giulia, in virtù di un'accurata capacità programmatoria che ci consente di essere tra le regioni all'avanguardia per l'edilizia scolastica".

Ad affermarlo, con compiacimento, l'assessore regionale alle Infrastrutture, Mariagrazia Santoro, a seguito della decisione del Comitato interministeriale per la programmazione economica (Cipe), di assegnare - nell'ambito del rifinanziamento, a valere su risorse FSC 2014-2020, del Piano Operativo Infrastrutture - 9.780.000 euro per interventi di messa in sicurezza di quattro scuole a Pradamano, Savogna d'Isonzo, Trieste e Pordenone".

Più nel dettaglio, con 5,2 milioni il liceo scientifico M. Grigoletti di Pordenone sarà interessato da un intervento di miglioramento strutturale antisismico e efficientamento energetico. Grazie a 980 mila euro sarà possibile l'adeguamento strutturale della scuola secondaria di primo grado di Pradamano. A Savogna d'Isonzo si costruirà, grazie a un finanziamento di 1.6 milioni, la nuova scuola materna slovena. Infine la scuola primaria Ruggero Manna di Trieste sarà interessata ai lavori del primo lotto di messa in sicurezza e adeguamento a normativa, lavori che valgono 2 milioni di euro.

"Pianificare, progettare, finanziare e realizzare - conclude Santoro - sono le parole d'ordine che hanno consentito di trasformare un settore strategico come quello degli edifici dove studiano i nostri figli in uno tra quelli più avanzati e con continui interventi. Un immenso patrimonio edilizio ha visto in questa legislatura energie, risorse e sforzi comuni per essere migliorato, reso sicuro e al passo con le richieste delle esigenze scolastiche". ARC/PPD