la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


06.03.2018 15:40

Ambiente: Regione Fvg punta agli acquisti green per Pa

Trieste, 6 mar - Gli acquisti ecologici nella pubblica amministrazione, ovvero la pratica del green public procurement (Gpp), sono stati al centro del forum 'Acquistare verde per l'innovazione e la sostenibilità ambientale', tenutosi nella sede della Regione a Trieste ed aperto dall'assessore all'Ambiente, Sara Vito.

Come evidenziato nel corso dell'evento i Gpp rappresentano un importante strumento per lo sviluppo sostenibile che consente di ridurre l'impatto ecologico della Pa. Attraverso la revisione delle metodologie d'acquisto è infatti possibile orientare le scelte d'acquisto verso prodotti e servizi che hanno un basso impatto ambientale durante il loro intero ciclo di vita, dall'estrazione delle materie prime alle fasi di fabbricazione, alla distribuzione, all'uso, fino al riciclo o allo smaltimento.

In questo quadro la Regione Friuli Venezia Giulia si inserisce tra le realtà più all'avanguardia del Paese, dato che ha già definito il proprio piano d'azione regionale per gli acquisti verdi, comprensivo delle attività di formazione e di supporto tecnico del personale regionale responsabile degli acquisti.

Un attento ricorso a prodotti green permette infatti di migliorare le prestazioni ambientali degli enti pubblici, ma anche di spingere l'industria verso la produzione di beni ad alta sostenibilità ambientale, pur tenendo conto delle leggi di mercato e di indurre comportamenti eco-compatibili nei consumatori. Attraverso gli acquisti pubblici è possibile dare un forte impulso alla diffusione delle tecnologie ambientali e all'affermazione di modelli di produzione e consumo capaci di garantire crescita economica e occupazione, nel rispetto degli ecosistemi, quindi della scarsità e dei tassi di rinnovo delle risorse, oltre che del benessere e della salute dei cittadini. Per la pubblica amministrazione gli acquisti ecologici costituiscono un'opportunità per tenere il passo del cambiamento e occupare un ruolo centrale nel processo della green economy.

Il piano d'azione regionale per gli acquisti green per il triennio 2018-21 prevede tra i propri obiettivi specifici l'introduzione dei criteri ambientali minimi negli acquisti, la diffusione del Gpp in Friuli Venezia Giulia e il rafforzamento e l'estensione del campo di intervento ai settori strategici.

In linea con quanto previsto dall'Unione europea gli acquisti effettuati dalla Regione devono quindi rispettare precisi criteri ecologici che mirano a limitare l'impatto ambientale, il consumo energetico e idrico, la produzione di rifiuti e le emissioni inquinanti. Vengono invece favoriti l'utilizzo di fonti rinnovabili e di sostanze meno pericolose per l'ambiente, ma anche il riuso e il riciclo di materiali e prodotti. ARC/MA/ppd