la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


30.01.2018 16:35

Salute: inaugurato a Maniago centro di riabilitazione

Maniago (Pn), 30 gennaio - E' stato inaugurato, oggi, a Maniago il centro di idrokinesi e fisioterapia. Si tratta di una struttura di 2.700 mq, disposta su tre livelli, con un'area ambulatoriale, una palestra e due piscine terapeutico-riabilitative.

A breve, come ha informato la Regione, partirà il percorso di accreditamento della struttura per consentirne il convenzionamento con il servizio pubblico.

Giorgio Simon, direttore generale dell'Azienda per l'assistenza sanitaria (Aas) n. 5 Friuli Occidentale, intervenuto al taglio del nastro assieme ai rappresentanti dell'amministrazione comunale e regionale, ha posto l'accento sulla necessità di continuare a sviluppare, nel pordenonese, le attività riabilitative e su come la realtà inaugurata oggi rappresenti una reale opportunità per il territorio.

Nel corso dell'inaugurazione è stata sottolineata l'importanza della riabilitazione, intesa come possibile strumento in grado di modificare gli esiti delle malattie e grande aiuto nelle disabilità e nelle patologie croniche.

Il tema, inserito nel processo di riforma del Friuli Venezia Giulia, è oggetto del piano regionale specifico nel quale verrà prevista anche la riabilitazione in acqua.

Presente per Maniago Nuoto, gestore della struttura, il direttore sanitario dell'impianto, Arnaldo Grandi, che ha espresso soddisfazione per l'avvio di una nuova iniziativa in grado di dare un'offerta sanitaria di qualità. Accanto a questi elementi la struttura, frutto della collaborazione, a vario titolo, di Regione, Ass n. 5 Friuli Occidentale e amministrazione comunale, potrà essere inserita all'interno di un percorso di rafforzamento del turismo sostenibile.

Nel dettaglio, il centro include due piscine di 190 mq complessivi. La vasca principale, con tre zone di diversa profondità (0,90 - 1,20 e 2 metri), potrà essere utilizzata a seconda del tipo di prestazione riabilitativa da erogare mentre la seconda vasca sarà dedicata ai pazienti con deficit neurologici. L'edificio ospita inoltre due ambulatori medici per visite specialistiche, tre box per attività di massoterapia, terapia fisica, strumentale e manipolazioni articolari. ARC/LP/ep