la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


25.10.2017 12:23

Crisi Burgo: Bolzonello, attenzione costante su cartiera Duino

Trieste, 25 ottobre - Il vicepresidente del Friuli Venezia Giulia, Sergio Bolzonello, ha risposto, oggi, alle interrogazioni dei consiglieri regionali Giorgio Ret (Autonomia responsabile) e Igor Gabrovec (Pd) relative alla situazione della Cartiera Burgo.


"La Regione ha sempre manifestato, assieme al ministero dello Sviluppo economico (Mise), piena disponibilità ad individuare le forme di sostegno possibili al superamento delle difficoltà in cui si trova l'azienda Burgo e soprattutto in cui si trovano i lavoratori", ha riferito Bolzonello, ricordando anche le trattative in corso per il processo di riconversione della linea produttiva 2 che, al momento, è accompagnato dall'utilizzo del contratto di solidarietà prorogato sino al 31 gennaio 2018.

"Regione e Mise - ha spiegato il vicepresidente Fvg - hanno per altro manifestato la piena disponibilità ad esaminare con adeguato tempismo il piano industriale e finanziario, in corso di perfezionamento, per l'attivazione di questa linea produttiva in vista del possibile accesso agli strumenti di sostegno previsti dalla normativa nazionale e regionale".

"In tal senso - ha aggiunto Bolzonello - va evidenziato che il sito della Cartiera Burgo di Duino viene classificato, a seguito della candidatura presentata dalla direzione Attività produttive della Regione, come area di crisi non complessa, con la conseguente opportunità di poter intervenire favorendo gli investimenti dell'impresa attraverso incentivi mirati di carattere nazionale e regionale".

Il vicepresidente ha quindi evidenziato i diversi tavoli di confronto che si sono tenuti in questi mesi con l'azienda e con l'imprenditore interessato a riconvertire la seconda linea produttiva e "a breve verrà convocato un ulteriore tavolo tecnico dalla direzione Ambiente per verificare se e come superare gli aspetti relativi alle autorizzazioni ambientali necessarie ad attivare questa linea di produzione".

"Ho provveduto a convocare per il 9 novembre - ha annunciato Bolzonello - un tavolo con le parti interessate per fare il punto sulla situazione della Cartiera con le organizzazioni sindacali, la Regione e con il Comune di Duino Aurisina, in special modo per quel che riguarda la situazione dei lavoratori per i quali il contratto di solidarietà è ormai in scadenza".

Bolzonello ha concluso ricordando che in base alla vigente normativa qualsiasi discorso relativo alla attivazione di ammortizzatori sociali di tipo conservativo dipende in maniera ineludibile dall'esistenza di una concreta futura prospettiva industriale. ARC/LP/fc