la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


15.09.2017 17:50

Unesco: Torrenti, burocrazia non infici sforzi per Palmanova

Trieste, 15 settembre - "Proprio nell'attuale situazione di positiva accelerazione e coinvolgimento nazionale in merito alla candidatura di Palmanova come sito Unesco e a fronte di importanti stanziamenti ministeriali per la città stellata - commenta l'assessore alla Cultura del Friuli Venezia Giulia, Gianni Torrenti, dopo il cedimento che ha interessato il baluardo Grimani della fortezza di Palmanova - ci troviamo nella illogica circostanza per cui la stessa struttura che concede le risorse rallenta l'efficacia dell'intervento".


"È inammissibile - prosegue Torrenti - che, malgrado gli sforzi e l'impegno della Regione e del Governo di portare ben 5 milioni di euro per gli interventi urgenti da mettere in atto a Palmanova, i fondi siano bloccati da incomprensibili complessità burocratiche".

"Tutti i soggetti, in modo particolare il segretariato regionale della Soprintendenza dei Beni culturali, hanno la responsabilità - evidenzia l'assessore - di proporre immediatamente dei chiari percorsi che permettano l'immediato affidamento e realizzazione delle opere senza dilazionare ulteriormente interventi che, come è ben evidente, rivestono carattere di urgenza". "Ritengo quindi - afferma ancora Torrenti - che non sia necessario promulgare leggi speciali in quanto abbiamo visto più volte come le amministrazioni pubbliche possano, velocemente ed efficacemente, intervenire mettendo in campo buona volontà, buon senso e professionalità nel pieno rispetto delle leggi ordinarie".

"Se l'architetto Ilaria Ivaldi, direttore del segretariato della Soprintendenza dei Beni culturali, in questo momento ritiene di non avere al suo interno la competenza per appaltare le opere o per intervenire in modo adeguato perché non ha sufficiente personale a disposizione o per qualsivoglia altra ragione, faccia in modo - esorta l'assessore - che le gare vengano gestite dal Comune".

"In ogni caso - conclude Torrenti - non siano vanificati i nostri sforzi comuni rivolti a trovare anche ulteriori risorse per la fortezza".

ARC/COM/fc