la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


23.06.2014 19:04

GRANDE GUERRA: TORRENTI, IL CONCERTO DI REDIPUGLIA PER CAPIRE LA TRAGEDIA

Roma, 23 giu - "Dal concerto del 6 luglio al Sacrario di Redipuglia ci aspettiamo una grande partecipazione di pubblico, cui far meglio conoscere e comprendere la tragedia di un secolo fa attraverso le emozioni trasmesse dalla musica in un luogo che ricorda la morte e la sofferenza. Sono convinto che le note del Requiem di Verdi e Riccardo Muti siano la scelta ideale per trasmettere un messaggio di pace e di conciliazione e consentire di non dimenticare, specie alle giovani generazioni, una guerra che è percepita come lontana, quasi irreale".

Lo ha detto l'assessore alla Cultura del Friuli Venezia Giulia Gianni Torrenti che questo pomeriggio a Palazzo Chigi a Roma ha partecipato alla presentazione della Messa da Requiem di Giuseppe Verdi, diretta da Riccardo Muti, in programma a Redipuglia (GO) domenica 6 luglio, evento promosso nell'ambito delle commemorazioni per il Centenario della Grande Guerra.

"Il messaggio che si leverà da Redipuglia - ha aggiunto Torrenti - sarà ulteriormente sottolineato dalla presenza del nostro Capo dello Stato Giorgio Napolitano e da quella di altri Capi di Stato e rappresentanti di Paesi all'epoca in guerra tra loro. Non sarà una commemorazione, ma un momento per insegnare il significato e il valore della pace, che in Europa dura da settant'anni, ma che nel mondo deve ancora affermarsi e consolidarsi".

Rispetto alla presenza di diverse centinaia di artisti di tanti Paesi diversi, tra cui tanti giovani, Torrenti ha parlato di un evento assolutamente straordinario. "Siamo contenti che la Rai abbia deciso di stare al nostro fianco, perché la diretta su Rai 3 e, successivamente, la replica su Rai 1, darà dimensione anche numerica al concerto, consentendoci di amplificare il ricordo di un avvenimento che ha segnato la storia, in particolare delle nostre terre. Sarà - ha concluso l'assessore regionale - un momento di coesione forte e di ulteriore riunificazione nel cuore di quella Mitteleuropa che 100 anni fu teatro di un conflitto che vide milioni di uomini contro".

ARC/PPD

 
alla presentazione del Requiem per le Vittime di tutte le guerre ("Messa da Requiem" di Giuseppe Verdi) che Riccardo Muti dirigerà al Sacrario di Redipuglia il prossimo 6 luglio, rilasciate a Palazzo Chigi a Roma il 23 giugno 2014