la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


19.11.2008 

VIABILITA': RICCARDI, INTESE CON GESTORE AUTOSTRADALE SLO

Trieste, 19 nov - L'odierna apertura al traffico della Padriciano-Cattinara, che completa la Grande Viabilità Triestina, e del raccordo Lacotisce-Rabuiese di congiunzione tra i sistemi viari italiano e sloveno realizzano "finalmente" quel Corridoio V nell'area triestina, che rappresentavano una vera e propria "strozzatura" al traffico di merci e di persone, sottolinea l'assessore regionale alla Viabilità e Trasporti Riccardo Riccardi.
"Grande soddisfazione" esprime dunque l'assessore Riccardi, ribadendo come le due infrastrutture fossero attese da tempo non solo dalla città ma anche dall'intero sistema produttivo regionale.
"E' indubbio che le opere oggi inaugurate porteranno ad una maggior fluidità del traffico pesante; ma tale snellimento del trasporto 'su gomma', affiancato alla rimozione del confine con la Slovenia, che di fatto elimina l'effetto laminazione sino a poco fa rappresentato da questa barriera, ci porta necessariamente a lavorare alacremente per la realizzazione della terza corsia della A4 Venezia-Trieste".
Ma non solo, aggiunge Riccardi: "dobbiamo infatti con urgenza pensare a strette intese con il gestore della rete autostradale slovena, per trovare ulteriori soluzioni alla criticità del traffico sulla nostra rete viaria". Per queste due opere, segnala infine l'assessore, non è mancato il contributo finanziario dell'Amministrazione del Friuli Venezia Giulia che, in totale, ammonta a quasi 11,7 milioni di euro: la Regione infatti ha anticipato, con le variazioni di bilancio 2007, la somma di 9 milioni di euro al Comune di Trieste per il completamento della Cattinara-Padriciano, a cui si aggiungono circa 1,6 milioni di euro per i costi di progettazione della Lacotisce-Rabuiese ed 1,1 milioni di euro per la realizzazione della rampa d'uscita a servizio dei trasporti eccezionali dello stabilimento della Wartsila.
ARC/RM