la Regione dalla A alla Z Chiudi

Notizie dalla Giunta


06.04.2018 13:08

Esercito: Regione saluta la Julia in partenza per Libano

Udine, 6 aprile - La riconoscenza della Regione Friuli Venezia Giulia alla Brigata alpina Julia è stata espressa questa mattina in vista dell'imminente partenza del contingente italiano per l'operazione "Leonte XXIV", inserita all'interno della missione United nations interim force in Lebanon (Unifil) in Libano.

Durante la cerimonia, svoltasi nella caserma Di Prampero a Udine, è stato sottolineato come la storia della Brigata si sia sempre intrecciata con quella del Friuli Venezia Giulia e del suo popolo, creando un forte legame fra corpo militare e comunità.

Il Generale di Brigata Paolo Fabbri, 43° comandante della Julia che assumerà la guida di uno dei due settori operativi del Sud del Libano, quello Ovest, ha posto l'accento sull'intenso periodo di addestramento dei militari e sulla loro preparazione per affrontare la missione, che prevede il monitoraggio della cessazione delle ostilità nelle zone di confine con Israele, l'assistenza alla popolazione locale e il supporto all'addestramento delle Forze armate libanesi.

Si tratta della prima partecipazione alla missione Unifil in Libano per la Julia Multinational Land Force (Mlf), che si schiererà per la prima volta all'estero anche in conformazione Defence cooperation initiative (Deci): assieme ai militari delle truppe alpine, nelle cellule del comando e di alcune unità della "Leonte XXIV", sarà impiegato anche personale di Ungheria, Slovenia, Austria e Croazia.

Per la Regione, l'esperienza della Mlf è uno degli esempi di integrazione europea che deve estendersi sempre di più nelle politiche di difesa comuni. ARC/LP/ep