la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Regione per gli orientatori

28.12.18

Al via il progetto "BG2D" per l'alfabetizzazione digitale degli adulti

Ha preso il via il progetto " BG2D - Enhance life skills to bridge the grey digital divide", finanziato dal programma Erasmus+, che punta a ridurre il divario digitale nella popolazione adulta e anziana attraverso la sperimentazione di metodologie e strumenti innovativi.

Il kick off meeting si è svolto a dicembre a Udine, e ha visto la partecipazione dei partner italiani ed europei per discutere le fasi di gestione delle attività.

Coordinato dall' Università delle LiberEtà di Udine in qualità di capofila, il progetto vede la partecipazione di istituti europei quali: die Kaerntner Volkshochschulen (Austria), Bupnet GmbH (Germania), Senior University of Evora (Portogallo).

L'obiettivo di alfabetizzazione digitale dei target sarà raggiunto attraverso l'individuazione delle migliori esperienze dei fornitori di educazione digitale, l'elaborazione di un libro bianco con le best practice, la diffusione dei risultati del progetto ai centri di educazione degli adulti e l'innovazione dell'insegnamento dell'alfabetizzazione digitale nella rete dei portatori di interesse. La Regione Friuli Venezia Giulia aderisce in qualità di partner, partecipando, in particolare, alla fase di elaborazione delle migliori pratiche e metodologie da inserire nel libro bianco e alla diffusione dei prodotti creati dal progetto nell'ambito delle attività istituzionali e di programmazione delle policy regionali.

L'iniziativa si inserisce nell'ambito del programma " Erasmus+ Azione Chiave 2, Cooperazione per l'innovazione e lo scambio di buone pratiche" e si configura come un'integrazione degli interventi che l'Amministrazione regionale sta realizzando nel campo della digitalizzazione giovanile e nello sviluppo della rete della formazione e dell'orientamento permanente. Le attività hanno durata triennale e si concluderanno nel 2020. Il prossimo meeting è in porgramma in Germania nel mese di giugno 2019.

 

Ultime notizie