Motorizzazione civile

26.03.20

COVID-19 INDIRIZZI OPERATIVI IN MATERIA DI REVISIONI DI VEICOLI DESTINATI AL TRASPORTO PROFESSIONALE DI COSE E PERSONE CHE EFFETTUANO TRASPORTO ALL’ESTERO

COVID-19 INDIRIZZI OPERATIVI  IN MATERIA DI REVISIONI DI VEICOLI DESTINATI AL TRASPORTO PROFESSIONALE DI COSE  E PERSONE CHE EFFETTUANO TRASPORTO ALL’ESTERO
 
Per quanto concerne le operazione di revisione di mezzi destinati ad effettuare trasporti all’ estero , da parte di imprese aventi sede in Friuli Venezia Giulia , si dispone che all’atto della prenotazione l’impresa istante presenti idonea autocertificazione , ai sensi del DPR 445/2000, che attesti :
 
1.      Il possesso della licenza comunitaria richiamandone gli estremi;
Alternativamente
 
1.       Gli estremi di un contratto di trasporto in essere per un paese estero, se posseduto;
2.       Gli estremi di un CMR effettuato nei sei mesi precedenti la richiesta di revisione , a dimostrazione dell’attività all’estero effettivamente svolta dal  mezzo per il quale si richiede la revisione.
 
Naturalmente, nelle ipotesi in cui una medesima impresa  richieda la revisione per più mezzi, basterà un’unica  autocertificazione cumulativa.
Si evidenzia che verranno accettate prenotazioni  solo per veicoli in scadenza nel mese corrente o in quello successivo.