Motorizzazione civile

02.11.21

Nuove tariffe per operazioni di revisione veicoli a motore e loro rimorchi presso le officine autorizzate a partire dal 1 novembre 2021.

Si rende noto che a decorrere dal 1 novembre 2021, come disposto dal DECRETO 3 agosto 2021, n. 129 che si allega, la tariffa relativa alle operazioni di revisione dei veicoli a motore e dei loro rimorchi eseguite dalle imprese di cui all'articolo 80, comma 8, del decreto legislativo n. 285 del 1992 (cd Codice della Strada) è fissata in Euro 54,95.
Pertanto, a decorrere dal 1.11.2021, la tariffa obbligatoria che deve essere corrisposta per effettuare la revisione presso i centri revisione autorizzati è di:
54,95 euro + IVA quale prestazione del centro revisioni che riceve direttamente dall'utente e per la quale va rilasciata fattura;
10,20 euro (dall'11.12.2015) per diritti,
1,24 euro + IVA (totale 1,51 euro) (dall'1.11.2021) per diritti di incasso del bollettino di conto corrente postale.

Gli importi per i diritti vanno versati dai centri revisioni per conto del cliente.
Nella fattura della prestazione di 54,95 euro + IVA, verranno aggiunti gli importi relativi al versamento per diritti ministeriali di 10,20 euro, esente IVA, oltre a 1,51 euro (IVA compresa) per diritti di incasso del bollettino di conto corrente postale.

In definitiva, nella fattura sarà indicato:

tariffa obbligatoria revisione
54,95
IVA 22% sulla tariffa della prestazione
12,09
diritti DMS (esente IVA ex art. 15 DPR n. 633/1972)
10,20
diritti di incasso del bollettino di conto corrente postale
1,24
IVA 22% sui diritti di incasso del bollettino di conto corrente postale
0,27
 
-------
Totale
78,75