Informazione relativa alle pubblicazioni dell’Amministrazione regionale: si informano gli utenti che i Bandi e gli Avvisi pubblicati dall’Amministrazione regionale sono reperibili nella sezione "Bandi di gara e contratti" dell’Amministrazione trasparente.

 

Cos'è l'Osservatorio

L'Osservatorio dei contratti pubblici relativi a lavori, servizi e forniture opera nell'ambito dell'Autorità Nazionale Anticorruzione (ANAC) ed è articolato in una sezione centrale e in sezioni regionali che hanno sede presso le Regioni e le Province autonome (articolo 213, comma 9, D.Lgs. 50/2016).

L'Osservatorio coopera con ANAC per l'assolvimento dei compiti e delle funzioni attribuiti dalla normativa sui contratti pubblici e su altre tematiche di interesse comune.

L'Osservatorio regionale è costituito all'interno del Servizio lavori pubblici ed edilizia tecnica della Direzione centrale infrastrutture e territorio e fa parte della Rete Osservatori regionali dei contratti pubblici istituita dai Presidenti delle Regioni con la sottoscrizione del Protocollo d'intesa approvato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province autonome in data 5 novembre 2020 col fine di:
- dare attuazione a quanto previsto dal comma 3 dell’art. 29 del DLgs. 50/2016;
- favorire la semplificazione degli adempimenti informativi a carico delle stazioni appaltanti.

Il ruolo di nodo di coordinamento e segreteria di supporto della Rete è affidato all' Istituto per l'innovazione e trasparenza degli appalti e la compatibilità ambientale - ITACA

 

Ritorna all'indice

Le funzioni dell'Osservatorio

L'Osservatorio regionale:

-collabora con i competenti uffici della struttura centrale per il raggiungimento delle finalità istituzionali dell’Autorità;
-cura l’acquisizione e la verifica di conformità delle comunicazioni obbligatorie relative ai contratti pubblici, di interesse regionale, provinciale e comunale; 
-garantisce il supporto normativo e tecnico alle stazioni appaltanti di ambito regionale, in sede di acquisizione dei dati;
-effettua verifiche sistematiche sul regolare adempimento degli obblighi di comunicazione nei confronti dell’Autorità, anche al fine di individuare i soggetti che non effettuano le previste comunicazioni;
-segnala alla sezione centrale i casi di mancato adempimento degli obblighi informativi da parte delle stazioni appaltanti, al fine di consentire l’attivazione del previsto procedimento di accertamento da parte dell’Osservatorio   centrale;
-fornisce indicazioni alle imprese per la consultazione dei programmi triennale ed annuali e dei bandi di gara pubblicati sul sito regionale;
-offre consulenza giuridica in materia di contratti di lavori pubblici;
-promuove la diffusione delle informazioni relative alle novità normative e tecniche di settore. 

Per contatti indirizzo e-mail: territorio@certregione.fvg.it

Ritorna all'indice

Consultazione dei dati

L'accesso alle informazioni è libero. Per visualizzare i bandi di gara e gli avvisi non è necessaria alcuna registrazione.

Ritorna all'indice

Cosa fare per pubblicare il programma biennale degli acquisti di beni e servizi e il programma triennale e l'elenco annuale dei contratti pubblici

Il programma biennale degli acquisti di beni e servizi e il programma triennale dei lavori pubblici e i relativi aggiornamenti annuali, devono essere pubblicati sul profilo del committente e sul portale Servizio Contratti Pubblici del sito informatico del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili anche utilizzando il modulo GGAP della piattaforma eAppaltiFVG ai sensi dell'articolo 21, comma 7, del D.Lgs. 50/2016, reperibile qui.

 

Ritorna all'indice

Cosa fare per pubblicare i Bandi e gli Avvisi

Nelle more della completa operatività della Banca Dati Nazionale dei Contratti pubblici dell'ANAC tutti gli atti delle amministrazioni aggiudicatrici e degli enti aggiudicatori di cui all'articolo 29, comma 1, del D.Lgs. 50/2016 oltre alla pubblicazione sul profilo del committente nella sezione "Amministrazione trasparente", vanno pubblicati sul portale Servizio Contratti Pubblici del sito informatico del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili (anche tramite la piattaforma GGAP di eAppaltiFVG).

Ritorna all'indice

Cosa fare per comunicare i dati dei contratti di lavori pubblici, servizi e forniture

Le Stazioni Appaltanti di interesse regionale devono comunicare i dati di cui all'articolo 213, comma 9, del D.Lgs. 50/2016 e s.m.i. relativi all'intero ciclo di vita dell'appalto al sistema SIMOG, anche attraverso il "Modulo ANAC" dell'applicativo GGAP della piattaforma eAppaltiFVG. Di seguito il link alle FAQ di ANAC sugli obblighi informativi verso l'Autorità nazionale anticorruzione e il Manuale con le istruzioni operative.

Ritorna all'indice