12.04.22

Obbligo redazione Rapporto periodico situazione personale maschile e femminile entro 30.09.2022

Per partecipare alle gare pubbliche a valere sulle risorse del PNRR e del PNC, le aziende con più di 50 dipendenti devono comunicare al Ministero del Lavoro la situazione del personale impiegato. Lo prevede il Codice delle Pari Opportunità, recentemente modificato.

Si tratta di un adempimento molto importante e urgente per le imprese che da quest'anno sono obbligate, pena l'esclusione, a produrre copia del Rapporto (dati al 31 dicembre 2019) al momento della presentazione della domanda di partecipazione alla gara o dell'offerta.

È possibile compilare il Rapporto attraverso l'applicativo "cliclavoro" del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, al quale si accede con SPID.

Le aziende devono redigere il Rapporto esclusivamente in modalità telematica, attraverso l'utilizzo dell'apposito portale del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali entro e non oltre il 30 settembre 2022 (per il solo biennio 2020-2021; per tutti i successivi bienni è confermata la data del 30 aprile dell'anno successivo alla scadenza di ciascun biennio).

Per approfondire vedi: 

Firmato decreto per redazione del Rapporto biennale su situazione del personale maschile e femminile - Sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Rapporto biennale sulla situazione del personale maschile e femminile per le imprese che occupano oltre 50 dipendenti - sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali

Decreto legge 31 maggio 2021, n. 77 "Governance del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza e prime misure di rafforzamento delle strutture amministrative e di accelerazione e snellimento delle procedure", convertito con modificazioni con Legge 29 luglio 2021, n. 108

Decreto legislativo 11 aprile 2006, n. 198 "Codice delle Pari Opportunità tra uomo e donna, a norma dell'articolo 6 della Legge 28 novembre 2005, n. 246", da ultimo modificato dalla legge 5 novembre 2021, n. 162