Interventi per il lavoro

20.05.20

Piani aziendali di smart working: al via dal 21 maggio la presentazione delle domande online

Si aprono giovedì 21 maggio, a partire dalle ore 10, i termini per la presentazione delle domande di contributo per piani aziendali di smart working.
Il bando, finanziato con il Fondo Sociale Europeo - Programma operativo 2014/2020, è uno degli strumenti attivati dalla Regione per favorire la ripartenza del sistema produttivo dopo il blocco delle attività dovuto all’emergenza sanitaria da COVID-19.
L'intervento prevede l’erogazione di contributi a fondo perduto a micro e piccole imprese, lavoratori autonomi e cooperative che vogliono adottare modalità di lavoro agile (smart working). Le azioni finanziabili sono tre e riguardano servizi di consulenza per la definizione di piani aziendali di smart working; servizi di formazione per datori di lavoro e personale; acquisto di tecnologie (hardware e software) funzionali allo sviluppo del lavoro agile.

Le domande possono essere inoltrate esclusivamente per via telematica, attraverso il sistema IOL Istanze on Line, a partire dalle ore 10.00 del 21 maggio ed entro le ore 12.00 del 19 giugno 2020.

Tutte le informazioni e il link per l’invio delle richieste nella pagina dedicata (link a piè pagina).

Il Bando per piani aziendali di smart working è stato presentato, assieme ad un'altra linea contributiva regionale che finanzia l'assunzione di persone disoccupate, in occasione del webinar che si è svolto lunedì 18 maggio in diretta streaming su You Tube.
Per visualizzare il video cliccare qui