Percorso di condivisione attivato dalla Regione Friuli Venezia Giulia con i portatori di interesse per una nuova legge quadro a favore della natalità e della famiglia.

Gli Stati Generali della Famiglia sono un ciclo di incontri promossi dalla Regione Friuli Venezia Giulia nei mesi di settembre/ottobre 2020 per definire, insieme ai portatori di interesse, le migliori strategie da adottare per incentivare la natalità e promuovere buone politiche per la famiglia.

 Il percorso 

Il percorso si è articolato in quattro incontri tematici a cui hanno partecipato rappresentanti di amministrazioni pubbliche, organizzazioni sindacali e associazioni di categoria, insegnanti ed educatori, genitori, associazioni familiari e del terzo settore, realtà aggregative del territorio regionale.

Si è parlato delle principali tematiche che oggi influiscono sul benessere delle famiglie: la conciliazione tra tempi di lavoro e tempi per la famiglia, i servizi a sostegno della crescita ed educazione dei figli, gli incentivi economici a sostegno delle famiglie, la diminuzione delle nascite e le difficoltà dei giovani a formare una famiglia. I lavori svolti nei quattro incontri tematici sono stati poi restituiti in una sessione plenaria finale e contribuiranno a definire le linee guida della nuova legge regionale a favore di natalità e famiglia.

In questa pagina è possibile consultare i materiali presentati durante gli incontri.

Ritorna all'indice

 Gli incontri

Gli incontri si sono svolti online e hanno previsto interventi istituzionali, relazioni tecniche da parte di esperti in ambito educativo e sociale e rappresentanti di diverse realtà territoriali, momenti di confronto/discussione tra i partecipanti.

10 Settembre 2020 - Famiglia & lavoro nel XXI secolo: un binomio possibile
Realizzare politiche attive efficaci nei confronti delle donne che lavorano: questo il tema centrale dell’incontro. Partendo dall’analisi dello scenario demografico e mettendo in relazione la dinamica della natalità con il tasso di occupazione femminile, sono stati analizzati gli strumenti e le soluzioni più idonee per: sostenere la partecipazione femminile nel mercato del lavoro e la conciliazione tra tempi di lavoro e tempi di cura della famiglia; supportare l’adozione di misure di organizzazione flessibile da parte delle aziende e la creazione di servizi innovativi tra pubblico, privato e terzo settore a sostegno delle lavoratrici.
Consulta i materiali nella sezione dedicata

17 Settembre 2020 - Crescere i figli: un compito per molti, un compito di tutti
Con la partecipazione di diversi soggetti del pubblico, del privato e del privato sociale impegnati nel compito di crescere ed educare le nuove generazioni, si è riflettuto sulle modalità per costruire alleanze aperte che mirino a trasformare i contesti educativi del territorio in vere e proprie comunità educanti. Insegnanti, genitori, volontari, rappresentanti di associazioni del terzo settore, parrocchie, spazi culturali, società sportive sono stati chiamati a confrontarsi per costruire un sistema di collaborazioni e una “cultura dell’infanzia” condivisa, che pensi ai bambini e alle famiglie non solo come destinatari dei servizi, ma come protagonisti delle iniziative e degli spazi a loro dedicati.
Consulta i materiali nella sezione dedicata

24 Settembre 2020 - Povertà ed esclusione sociale. Generare futuro a partire dai giovani
Al centro del dibattito la questione della diminuzione delle nascite che sta interessando anche il territorio del Friuli Venezia Giulia. Il problema riguarda principalmente le giovani generazioni, che, a causa della difficile situazione economica e del clima di incertezza per il futuro (fattori ulteriormente aggravati dalla recente emergenza sanitaria), faticano a diventare autonomi e rinviano, se non addirittura cancellano, la scelta di avere figli. L’incontro ha dunque messo in luce le politiche sociali e del lavoro da attuare al fine di contrastare il calo demografico, destinate a sostenere in particolare la popolazione giovanile.
Consulta i materiali nella sezione dedicata

1 Ottobre - A misura di famiglia: previdenza complementare e quoziente familiare
Misure fiscali, riduzioni, esenzioni e sconti a sostegno delle famiglie: questo il tema affrontato durante l’incontro, che ha evidenziato le difficoltà dei genitori a sostenere i costi sempre più elevati per crescere un figlio (dalla casa ai trasporti, dalla salute all’educazione e cura, dai libri di testo all’abbigliamento). Il dibattito ha posto l’attenzione sugli incentivi economici più adatti a garantire l’equità orizzontale nei confronti delle famiglie con figli o con persone non autosufficienti a carico, e ad assicurare più elevati livelli di copertura previdenziale per chi si trova in una situazione di difficoltà economica e familiare.
Consulta i materiali nella sezione dedicata

Ritorna all'indice

 La Sessione plenaria

La sessione plenaria, organizzata a Udine il 16 ottobre 2020, ha rappresentato il momento di restituzione del percorso degli Stati Generali della Famiglia.
All’evento, aperto a tutta la cittadinanza, sono intervenuti: rappresentanti della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia; esperti dell’Istat che hanno illustrato i dati relativi alla crisi demografica in Italia e in Friuli Venezia Giulia; esperti in ambito educativo e sociale. Sono inoltre stati presentati i risultati del lavoro di discussione e confronto fatto nel corso dei precedenti incontri tematici, risultati che contribuiranno a definire le linee guida della nuova legge regionale sulla famiglia.
Consulta video e materiali nella sezione dedicata

Ritorna all'indice

 La Regione al Festival della Famiglia

La Regione Friuli Venezia Giulia partecipa alla nona edizione del Festival della Famiglia in programma dal 30 novembre al 4 dicembre 2020 in modalità online. L’edizione 2020 ruota attorno al tema: “La società trasformata: verso un’economia della sostenibiltà? Sfide e opportunità dopo la pandemia da Covid-19” e invita a riflettere sui cambiamenti generati dall'emergenza sanitaria nell’economia e nella società e sullo sviluppo di nuove opportunità e nuovi servizi alle famiglie, ai cittadini, alla comunità.
La Regione è presente, in particolare, all’evento di apertura del Festival “Cosa ci insegna una pandemia: sfide per una nuova sostenibilità sociale”, in programma lunedì 30 novembre dalle 9 alle 13.
L’evento è trasmesso in diretta sulla pagina facebook @trentinofamigliapat e sul canale youtube “ Trentino Famiglia”.

Ritorna all'indice