Il tipo di intervento prevede che vengano attuate alcune pratiche conservative con minima lavorazione o lavorazioni sulla fila che comportano ad esempio il divieto di aratura e di lavorazioni che invertono gli strati del terreno. Tecniche di minima lavorazione quali minimum tillage e strip tillage. Copertura di residui colturali superiore al 30% (effetto mulching). Inoltre, prevede che il beneficiario si impegni alla non lavorazione o semina diretta che prevede ad esempio il divieto di aratura e di lavorazioni che invertono gli strati del terreno. Tecniche di minima lavorazione quali non lavorazione o semina su sodo. Copertura di residui colturali superiore al 70% (effetto mulching). Vi è, inoltre, un premio aggiuntivo per interramento dei liquami attraverso attrezzature dedicate.
I beneficiari sono agricoltori e altri gestori del territorio.