Pubblicato l’Avviso pubblico per un ulteriore riparto di quota parte del Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali di cui all’articolo 183, comma 2, del decreto-legge n. 34 del 2020 per il ristoro degli operatori nel settore delle mostre d’arte (decreto del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo del 18 novembre 2020).

Con l’avvenuta registrazione da parte della Corte dei Conti ha acquistato piena efficacia il decreto del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo 18 novembre 2020, n. 527 che ha destinato ulteriori 10 milioni di euro per gli operatori nel settore delle mostre d’arte in quota parte del "Fondo emergenze imprese e istituzioni culturali" di cui all'articolo 183, comma 2, del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34, per il ristoro delle perdite subite dagli stessi a causa della cancellazione, dell’annullamento, del rinvio o del ridimensionamento di mostre d’arte in seguito all'emergenza epidemiologica da COVID-19.

Sul sito del MIBACT sono pubblicati il decreto e l'Avviso che disciplinano, tra l’a ltro, modalità e scadenze per la presentazione delle domande di contributo, nonché i criteri per l'assegnazione dei contributi.
 

Le domande di contributo devono essere presentate entro il 28 dicembre 2020 esclusivamente in via telematica.