La Regione a Bruxelles

08.11.19

Il Prosciutto di San Daniele nella lista delle 100 Indicazioni Geografiche dell'UE che saranno protette in Cina

Bruxelles, 20 novembre 2019
 
L’Unione Europea e la Cina hanno chiuso i negoziati iniziati il 9 aprile di quest’anno, durante il 21° Vertice UE-Cina, riguardo a un accordo bilaterale volto a proteggere dalle imitazioni e dalla concorrenza sleale 100 Indicazioni Geografiche (IG) dell'UE in Cina.
 
Nella lista delle denominazioni protette, tra le quali spiccano le Dop e le Igp italiane più famose al mondo, è presente anche un prodotto d’eccellenza friulana: il Prosciutto di San Daniele. Più di un quarto delle eccellenze alimentari inserite lista, come l’Aceto balsamico di Modena, il Parmigiano Reggiano e il Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene, sono italiane. L’Italia, con 26 prodotti tutelati risulta infatti essere il paese con più denominazioni protette dall’accordo, seguita dalla Francia che ne conta 25.
 

L'accordo, che prevede inoltre la protezione di 100 Indicazioni Geografiche cinesi all’interno dell’Unione Europea, una volta approvato dal Consiglio europeo e dal Parlamento europeo, dovrebbe entrare in vigore entro la fine del 2020. Entro quattro anni il suo campo di applicazione si estenderà ad altre 175 indicazioni geografiche di entrambe le parti.