La Regione a Bruxelles

13.01.22

"Cohesion as an Overall Value of the European Union”: il nuovo rapporto del Comitato Europeo delle Regioni

Il Comitato Europeo delle Regioni e la Commissione per la Politica di Coesione territoriale e il Bilancio dell'UE ha pubblicato lo scorso ottobre 2021 il report “Cohesion as an Overall Value of the European Union” (“la coesione come un valore globale dell’Unione europea”).
Il rapporto fornisce la prima analisi settoriale della coesione come valore e obiettivo generale dell'UE, valutando lo “spirito di coesione” delle politiche dell'UE – ossia come queste riflettono la coesione. Lo “spirito di coesione” viene definito attraverso quattro traiettorie:

  • Principi di coesione di una politica, quali interdipendenze reciproche, uguaglianza, equità e giustizia
  • Obiettivi di coesione. Sono gli obiettivi di coesione economica, sociale, territoriale e interpersonale
  • Incorporamento nell'albero degli obiettivi. La quantità di “principi di coesione” incorporati negli obiettivi, nelle priorità o nelle misure di una politica evidenzia l'importanza della coesione nella politica
  • Accordi di governance. Gli approcci di governance multilivello, interdisciplinarità, solidità e coinvolgimento dei cittadini mostrano come la coesione sia ben integrata nel processo di attuazione di una politica

L’importanza della cooperazione è particolarmente rilevante nel settore della salute, al fine di coordinare la preparazione alle crisi e contrastare le minacce sanitarie transfrontaliere. Nell’ambito dell’ Unione Europea della salute, le interdipendenze reciproche dovranno essere affrontate lungo le quattro traiettorie di coesione, con esplicito riferimento alla coesione sociale e territoriale. Il report presta infatti particolare attenzione all'importanza di rivolgersi a diversi gruppi sociali, anche a livello transfrontaliero. Ciononostante, il documento sottolinea come il potere decisionale rimanga a livello nazionale – mostrando una limitata attuazione della governance multilivello.