la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Giunta Regionale


08.10.2018 16:40

Lingue minoritarie: Roberti, accesso ai fondi anche per Sappada

Sappada, 8 ott - "Ho ritenuto doveroso svolgere qui a Sappada, per la prima volta, la seduta della commissione delle minoranze di lingua tedesca in Fvg, per festeggiare il passaggio del Comune al Friuli Venezia Giulia. La Commissione ha espresso pareri favorevoli ai punti previsti all'ordine del giorno, fra i quali quello sul bando che mette a disposizione 180 mila euro per progetti fondamentali per la tutela delle minoranze linguistiche del Fvg".

Lo ha detto l'assessore regionale alle Autonomie locali, Pierpaolo Roberti, presenziando alla seduta della commissione delle minoranze di lingua tedesca in Fvg, che per la prima volta si è tenuta a Sappada. La commissione ha espresso parere positivo alle modifiche e integrazioni della legge regionale 20 novembre 2009, n.20 (Norme di tutela e promozione delle minoranze di lingua tedesca del Friuli Venezia Giulia). Si tratta di modifiche di tipo tecnico che riguardano il passaggio di Sappada al Fvg.

Parere favorevole anche sulla bozza del bando per il finanziamento di iniziative e interventi di tutela e promozione delle minoranze di lingua tedesca del Friuli Venezia Giulia approvato in via preliminare dalla Giunta regionale lo scorso giugno.

"Per la prima volta anche Sappada potrà accedere a questi fondi per la valorizzazione della lingua tedesca - ha aggiunto Roberti ricordando la dotazione finanziaria di 180 mila euro del bando volta a sostenere iniziative e interventi di tutela e promozione del patrimonio linguistico e culturale delle minoranze di lingua tedesca del Friuli Venezia Giulia. "Siamo una regione caratterizzata da paesaggi differenti ma anche da lingue e identità diverse che ci arricchiscono" ha concluso Roberti.

Il sindaco di Sappada/Plodn, Manuel Piller Hoffer, ha sottolineato e ringraziato la Regione per la disponibilità e il supporto offerto ed evidenziato gli aspetti identitario, culturale e linguistico da portare avanti, auspicando la prosecuzione della collaborazione. ARC/LP