la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Giunta Regionale


06.06.2018 15:13

Immigrazione: Roberti, via a progetto Omara ma valutiamo rimodulazione

Udine, 6 giugno - La Regione prende atto dei finanziamenti concessi dalla precedente Giunta nell'assestamento di bilancio 2017 per il progetto "Omara - Orientamento ai mestieri artigiani per i richiedenti asilo", ma compirà un approfondimento dell'iniziativa e valuterà la rimodulazione delle attività previste sulla base degli indirizzi della nuova amministrazione.

È questo quanto emerso dalla riunione avvenuta questa mattina alla Prefettura di Udine, alla quale hanno preso parte, oltre all'assessore regionale alle Autonomie locali, sicurezza e politiche comunitarie, Pierpaolo Roberti, e al prefetto di Udine, Vittorio Zappalorto, il sindaco di Udine, Pietro Fontanini, e i delegati di Confartigianato e della Croce rossa, che si sono dimostrati disponibili a ritarare il progetto in base alle indicazioni della Regione.

L'obiettivo dell'iniziativa, che gode di un finanziamento di 70mila euro e ha la caserma Cavarzerani di Udine come sede delle attività, è insegnare ai richiedenti asilo a svolgere alcuni mestieri artigianali, attraverso il coinvolgimento di artigiani locali che operano da insegnanti.

Al termine della riunione l'assessore Roberti ha spiegato che "anche quest'anno il progetto partirà, ma la Regione si riserva di rimodulare alcune delle attività inizialmente previste sulla base delle nuove linee dettate dell'amministrazione. L'incontro di oggi ha quindi permesso di approfondire i risultati ottenuti lo scorso anno e gli obiettivi della seconda edizione del progetto che, tra l'altro, nell'assestamento di bilancio è stato rifinanziato con un contributo per il 70 per cento già erogato in forma di anticipo, e secondo quanto previsto avrebbe già dovuto essere in fase avanzata". ARC/MA/ppd