la Regione dalla A alla Z Chiudi

La Giunta Regionale


21.10.2017 15:39

Premio Caterina Percoto: Panariti, importante suo rilancio

Vince la sezione adulti il drammaturgo Carlo Tolazzi

Manzano (Ud), 21 ottobre - "La partecipazione di ragazzi e bambini delle scuole da tutta Italia al bando del Premio letterario Caterina Percoto è il segnale che la volontà di riprendere dopo alcuni anni di sospensione questo evento, che onora la scrittrice friulana con una formula rinnovata, è stata vincente".

Lo ha affermato l'assessore regionale all'Istruzione, Università e Pari opportunità, Loredana Panariti, in occasione della serata di premiazione del Premio letterario "Caterina Percoto", promosso dal Comune di Manzano per onorare la concittadina nata a San Lorenzo di Soleschiano, figura di spicco dell'Ottocento.

"Negli anni il premio - ha ricordato Panariti - ha rappresentato un importante riferimento di analisi letteraria e anche un efficace strumento di promozione di talenti: tra i premiati illustri il 'Percoto' annovera anche un giovane Pierluigi Cappello, ma ha valorizzato anche l'opera di Umberto Valentinis, Giacomo Vit, le scrittrici Gina Marpillero e Antonella Sbuelz, gli scrittori Paolo Maurensig e Tito Maniacco. Anche se i premi letterari in Italia soffrono di una crisi generale, è giusto - conclude Panariti - continuare a investire risorse e energie per portarne avanti la tradizione, perchè tutti, dai più blasonati ai più legati alla cultura di un territorio, hanno una cosa in comune: sono cerimonie per affermare la centralità della scrittura e della lettura, valore quanto mai importante anche se spesso oggi accantonato, nella formazione dei giovani".

Per Panariti, poi, il Percoto ha il valore aggiunto di promuovere l'opera e la figura di una donna che ha saputo sempre ritagliarsi, seppure nel recinto imposto da condizioni sociali e di salute precarie e in un arretrato Friuli rurale, una "stanza tutta per sè" in cui la letteratura e gli ideali potessero essere protagonisti.

Ad approfondire inediti aspetti della scrittrice, in dialogo con Paolo Medeossi, sarà ospite questa sera a Manzano, all'antico Foledôr Boschetti, lo scrittore, traduttore e poeta Flavio Santi, autore di romanzi di grande successo nonché profondo studioso, che ha collaborato a opere collettive come il Grande Dizionario della lingua italiana, l'Enciclopedia del Cinema Treccani, il Dizionario Biografico degli Italiani.

Sarà lui a premiare il racconto breve che è stato scelto dalla giuria, presieduta da Elisabetta Pozzetto e composta da William Cisilino, Elisabetta Feruglio, Walter Tomada e Ilaria Borghese, vincitore della sezione adulti: "Tra lei e il mondo" di Carlo Tolazzi. ARC/Com/PPD